25 Aprile

Luigi Ciotti
Un vaccino contro gli egoismi, la strada che porta fuori da questa crisi
Ottavio Sferlazza
Il 26 gennaio 1955 Piero Calamandrei concludeva il suo celebre discorso agli studenti di Milano sulla Costituzione con queste parole: "Quanto sangue, quanto dolore per arrivare a questa Costituzione!"
Pierluigi Castagnetti
«In vita mia non ho mai odiato nessuno, nemmeno tra quanti ho combattuto nella Resistenza, alla quale avevo aderito non per odio ma per amore» (Benigno Zaccagnini) ...
Ferdinando Camon
La Festa della Liberazione ricorda il giorno in cui ci siamo liberati di fascismo e nazismo, e oggi pare una liberazione ovvia e banale, perché due ideologie come quelle ci sembrano nate...
Roberto Mussapi
Il 25 Aprile: Liberazione. Come ogni liberazione, un fiotto che sbocca fluvialmente e con gioiosa energia, facendo saltare un tappo opprimente. Perché una liberazione abbia luogo...
Marco Tarquinio
Resistere, resistere, resistere, dunque, non è un grido ferito e irato. È dar voce alla nostra gratitudine. È chiederci unità. È ricominciare la speranza
Eraldo Affinati
Ho sempre considerato il 25 Aprile, non solo come nipote di un partigiano fucilato dai nazisti ma in quanto cittadino italiano, la Festa più importante della Repubblica
Ferdinando Camon
L’importante è tendere verso, lavorare per, preparare la liberazione dei non-liberi, di cui il mondo è sempre pieno. Non solo il mondo dove vivono gli altri ma anche il nostro mondo, dove viviamo noi