Commenti

Mauro Leonardi
Corviale è uno dei grandi mostri di Roma e non è come quello di Bomarzo, la località nei pressi di Viterbo dove ti portano le agenzie turistiche
Pierangelo Sequeri
L’immagine che mi ha preso la mente, dopo aver letto l’esortazione apostolica Gaudete et exsultate di papa Francesco, è questa: «Ti sono rimessi i tuoi peccati
Stefania Falasca
«Il piano di Dio va sempre controcorrente: leggete le Beatitudini». Non c’è stata forse esortazione più ricorrente di questa fin dall’inizio del pontificato...
Mimmo Muolo
I primi 5 anni della Chiesa e del mondo con Francesco Cinque anni di papa Francesco. Cinque anni di gesti sorprendenti
Pierangelo Sequeri
Gesù è il principio e il destino del mondo, come dice la bella lettera agli Efesini dalla quale è tratto l’incipit del testo della Congregazione della Dottrina della Fede: Placuit Deo
Giulio Albanese
Ciò che conquista gli animi nei discorsi di papa Francesco è il punto di vista: un inedito sguardo extra moenia o "fuori le mura", che pensa la Chiesa a partire dal mondo, non viceversa
Marina Corradi
Come un fuoco di fila. Come granate, lanciate una dopo l’altra, fragorose, a raffica. Nessun consesso di adulti riuscirebbe a inanellare domande così
Rosanna Virgili
Perché mai dei cristiani si scandalizzano dinanzi a un Giuda passibile di perdono? Non dovrebbero sperare, piuttosto, nel riscatto misericordioso di Giuda, sino alla fine dei tempi?
Chiara Giaccardi
Accogliere, proteggere, promuovere, integrare. Sono i quattro verbi che papa Francesco ha suggerito per la Giornata mondiale del migrante e del rifugiato 2018
Mimmo Muolo
Quello che ci ha insegnato il Papa in questo viaggio in Myanmar e in Bangladesh. Un grido profetico che ricorda al mondo che tutti gli uomini sono «immagine di Dio»
Francesco Gesualdi
In ossequio alla scelta preferenziale per gli ultimi che papa Francesco non si stanca di sollecitare, non poteva mancare la sua visita in Bangladesh
Camillo Ripamonti*
Oggi forse più che in passato, e nella nostra Europa più che altrove, sembra non avere diritto di cittadinanza l’indigente, ancora di più se straniero
Stefania Falasca
Il Papa considera la dimensione sinodale di primaria importanza per il cammino della Chiesa. È su questa scia che la Chiesa può ascoltare e integrare le donne,
Marco Impagliazzo
Il primo atto della visita alla Fao del Papa è stato sostare di fronte a una scultura in marmo, opera dell’artista Luigi Preve del e dono dello stesso Francesco all’organizzazione internazionale
Riccardo Maccioni
Il segreto è in una materia che non si impara sui libri di scuola. Per capire il senso, il filo rosso della domenica del Papa a Cesena e Bologna, bisogna studiare e possibilmente mettere ...
Marina Corradi
«La speranza, non è virtù per gente con lo stomaco pieno». Ieri il Papa, in Udienza generale, è tornato a parlare di speranza, e dei suoi nemici. Perché la speranza ha i suoi nemici