Musica. 100 interviste per 100 anni di jazz: il diario di un viaggio lungo un secolo


martedì 23 maggio 2017
Il 26 febbraio 1917 veniva pubblicato il primo disco jazz della storia. "Avvenire" dedica all'anniversario lungo tutto il 2017 una serie di interviste ai protagonisti di questo universo sonoro
La Original Dixieland Jazz Band. Al centro, Nick La Rocca

La Original Dixieland Jazz Band. Al centro, Nick La Rocca

Tra la “nascita” del Jazz e quella del nostro jazzista più noto nel mondo, il trombettista Enrico Rava (classe 1939), passano ventidue anni. Già perchè pur essendo una musica ancestrale, la favola del jazz ebbe inizio esattamente cento anni fa, il 26 febbraio 1917, a New York. Quella è la data e il luogo in cui un gruppo di musicisti arrivati da New Orleans, la Original Dixieland Jass Band, registrarono il primo disco ufficiale di genere: Livery Stable Blues. «Un 78 giri con un brano per facciata», scrive Flavio Caprera in Jazz 101. La storia del jazz in 101 dischi (Mondadori). Quel disco è l’opera, assolutamente prima, di una band capitanata dal batterista Johnny Stein, ma ben presto il suo posto verrà preso da un figlio di “paisà”, Tony Sbarbaro, chiamato dal vero leader del gruppo: Dominic James “Nick” La Rocca. Nato da genitori siciliani, di Salaparuta, il cornettista La Rocca divenne l’animatore dei “pionieri bianchi” di una musica che però deve il suo grande successo planetario alla tradizione degli artisti afroamericani. Oggi il jazz è una musica suonata in tutto il mondo, con epigoni sparsi in tutti e “sette” i continenti. E "Jazz 100" si intitola la serie di interviste a protagonisti che, per tutto il 2017, cercherà di tracciare mappe e percorsi di questo universo sonoro. Un viaggio interstellare alla ricerca del senso profondo che, cento anni dopo il “big bang” continua ad ispirare uomini e donne.


Renzo Arbore - 24 febbraio

Renzo Arbore (Ansa'Guido Montani)

Renzo Arbore (Ansa/Guido Montani)


Enrico Rava - 2 marzo

Enrico Rava (Ansa'Martina Salvi)

Enrico Rava (Ansa/Martina Salvi)


Regina Carter - 8 marzo

Regina Carter

Regina Carter


Paolo Fresu e Uri Caine - 19 marzo

Paolo Fresu (tromba) e Uri Caine (pianoforte) sul palco (Roberto Cifarelli)

Paolo Fresu (tromba) e Uri Caine (pianoforte) sul palco (Roberto Cifarelli)



Gianni Coscia - 25 marzo

Gianni Coscia

Gianni Coscia


Paolo (ed Enzo) Jannacci - 1 aprile

Enzo Jannacci, Tomelleri, Reverberi, de Luca a Milano, anni 50 (courtesy Nando de Luca)

Enzo Jannacci, Tomelleri, Reverberi, de Luca a Milano, anni 50 (courtesy Nando de Luca)


Lee Konitz - 16 aprile

Lee Konitz (WikiCommons)

Lee Konitz (WikiCommons)

Billy Cobham - 26 aprile

Billy Cobham alla Leverkusener Jazztage nel 2016 (Andreas Lawen'Fotandi'WikiCommons)

Billy Cobham alla Leverkusener Jazztage nel 2016 (Andreas Lawen/Fotandi/WikiCommons)


Massimo Colombo - 16 maggio

Massimo Colombo

Massimo Colombo

McCoy Tyner - 21 giugno

McCoy Tyner (Lapresse)

McCoy Tyner (Lapresse)


Danilo Rea - 5 luglio

Danilo Rea

Danilo Rea




Manhattan Transfer - 18 luglio

I Manhattan Transfer

I Manhattan Transfer


© Riproduzione riservata