Manovra

Leonardo Becchetti
Un governo ambizioso che vuole «abolire la povertà» deve evitare l’autogol di abolire, o anche solo indebolire, chi la contrasta efficacemente contribuendo alla felicità privata e pubblica
Leonardo Becchetti
Cosa dice l’esame superato. Per il rotto della cuffia
Francesco Riccardi
Il sapore di un pericoloso gioco sulla pelle dei più deboli – i lavoratori e il settore sociale – pur di mantenere le improbabili promesse elettorali su Reddito di cittadinanza e pensione a quota 100
Roberto Sommella
Spesso a comandare in Europa non sono i Governi. Almeno in politica economica. E questo rappresenta il problema principale sulla strada dell’integrazione. Ma anche delle secessioni
Marco Girardo
Per il governo gialloverde arriva il primo voto di sfiducia. Dalla congiuntura: l’economia nel terzo trimestre è in contrazione, non accadeva dal 2014...
Leonardo Becchetti
il fiume che trasforma il legno mentre lo trasporta via», diceva una vecchia canzone. Che sembra parlare del lunghissimo iter della Manovra economico-finanziaria per il 2019 modellata ...
Pietro Saccò
Colpevole di avere constatato che le banche italiane hanno titoli di Stato nei loro portafogli e quindi che se quei titoli di svalutano questo incide sui loro livelli di capitale...
Carla Collicelli
Mentre siamo intenti a decifrare i contenuti, e a immaginare le conseguenze, degli interventi di politica economica e fiscale del nuovo governo, molti si chiedono a quale area ideologica ...
Emilio Barucci
La lettera recapitata dal commissario europeo Moscovici al ministro Tria non usa tanti giri di parole: segnala l’eccezionalità (in negativo) della Manovra italiana per il 2019...
Leonardo Becchetti
Della Manovra economica del governo conosciamo i titoli e l’architettura complessiva dell’impianto. I dettagli (che saranno decisivi) sono rimandati necessariamente al rimodellamento successivo ...
Francesco Riccardi
La parte fiscale della manovra è un’altra resa della classe politica nei confronti di evasori, elusori e cittadini inadempienti alle sanzioni...
Marco Girardo
Sopra ogni altra cosa anche in Italia serve chiarezza. È questo il primo 'debito' da onorare. Perché, oggi più che mai, prima dei conti, a non tornare sono le parole che li accompagnano
Luigino Bruni
Il primo e radicale problema di chi scrive, legifera e si occupa di povertà è l’incompetenza, perché non essendo in genere poveri non possediamo quella conoscenza specifica
Leonardo Becchetti
Ecco le novità possibili e le sfide ingiuste della legge di bilancio
Maurizio Ambrosini
I beneficiari potenziali del reddito di cittadinanza tra gli stranieri saranno una minoranza, ma non comunque pochi. Prima di domandarci se sia giusto escluderli, dovremmo chiederci se sia possibile
Francesco Gesualdi
Povertà e disoccupazione sono due piaghe che vanno affrontate, ma pretendere di risolverle facendo altro debito è un inganno. Dico la mia, indicando i tre possibili cardini di una terapia d’urto
Francesco Riccardi
Fisco, pensioni, Reddito di cittadinanza: i nostri suggerimenti per contemperare interessi politici e attese degli italiani in un quadro realistico di finanza pubblica