Germania

Andrea Lavazza
Sventurata la terra che ha bisogno d’eroi, ha scritto il drammaturgo Bertolt Brecht. Il suo Paese oggi sembra avere esteso ai leader la categoria di persone delle quali è meglio fare a meno...
Anna Foa
La questione dei profughi è sempre più come pretestuosa, una porta aperta al razzismo e al nazionalismo, un utile strumento di propaganda. La posta in gioco è sempre più la sopravvivenza dell'Europa
Vittorio E. Parsi
L’instabilità raggiunge il cuore della Fortezza Europa assediata dall’interno, in realtà, dalle contraddizioni mai risolte e dagli egoismi nazionali, piuttosto che da immaginate ondate migratorie
Giorgio Ferrari
Quella peculiarità germanica venuta meno
Mauro Magatti
Così le elezioni tedesche modificano assetti e prospettive del Continente. Ultima chiamata per le democrazie contemporanee
Fabio Carminati
L'alleanza con liberali e verdi non è così scontata e soprattutto «indolore»
Giorgio Ferrari
Ci sono davvero pochi dubbi: i milioni di tedeschi che si recheranno oggi alle urne per eleggere i 598 membri del Bundestag daranno alla cristiano democratica Angela Merkel