Russia

Giorgio Ferrari
Le mosse del Cremlino, le risposte occidentali
Giorgio Ferrari
L’avversario comune sono gli Stati Uniti, il teatro delle operazioni spazia dal Mar Cinese meridionale al Mar Nero, dal Mar Glaciale Artico al Donbass, da Taiwan al Mare di Azov
Giorgio Ferrari
A dispetto dell’aura quasi devozionale che da lungo tempo la avvolge, la figura di Aleksei Navalny è un crogiuolo di contraddizioni. Ma dopo il maldestro tentativo di avvelenamento...
A oltre vent’anni da quel folgorante changeover in cui la notte del 31 dicembre 1999 l’estenuato Boris Eltsin cedeva il comando e assegnava a un semisconosciuto apparatcik di Leningrado...
Giorgio Ferrari
ormalmente la riforma costituzionale annunciata da Vladimir Putin allo scoccare dei vent’anni della sua salita al potere e a quattro anni di distanza dalla scadenza del suo mandato sembrerebbe ...
Fulvio Scaglione
Rieletto per il quarto mandato presidenziale con quasi il 76% dei voti, Vladimir Putin continua a essere un rebus per l’Occidente, che rimugina sul suo successo ...