Eliseo2017

Leonardo Becchetti
La vittoria di Emmanuel Macron è una boccata d’ossigeno a fronte dell’incalzare dei populismi, ma la partita non è ancora vinta perché il “Partito della paura e del rancore” riscuote consensi ovunque
Andrea Lavazza
Più incognite che certezze accompagnano la vittoria, pur netta e inequivocabile, che ha spalancato a Emmanuel Macron le porte dell’Eliseo
Vittorio E. Parsi
Al ballottaggio, le paure, le aspettative e il malessere dei ceti bassi e medio bassi saranno più facilmente rappresentate da madame Le Pen che da monsieur Macron
Andrea Lavazza
L'esito del primo turno evidenzia il crollo dei partiti tradizionali e la richiesta di grandi trasformazioni per il Paese e l'Europa
Giorgio Ferrari
Chi ha paura di Marine Le Pen? L’annuncio dato a Lione del programma del Front National