Africa. In Kenya elezioni presidenziali da rifare


Matteo Fraschini Koffi, Lomé venerdì 1 settembre 2017
La Corte suprema ha stabilito che nel voto dell’8 agosto ci siano stati brogli e irregolarità. Entro 60 giorni le nuove elezioni. Giorno storico per l'Africa, esulta il leader dell'opposizione Odinga
L'esultanza del leader dell'opposizione, candidato alle presidenziali Raila Odinga: "Questo è veramente un giorno storico per il popolo del Kenya. Per la prima volta nella storia della democratizzazione africana è stata pronunciata una sentenza che annulla elezioni presidenziali irregolari".

L'esultanza del leader dell'opposizione, candidato alle presidenziali Raila Odinga: "Questo è veramente un giorno storico per il popolo del Kenya. Per la prima volta nella storia della democratizzazione africana è stata pronunciata una sentenza che annulla elezioni presidenziali irregolari".

La Corte suprema keniana ha invalidato i risultati delle elezioni presidenziali dell’8 agosto che davano vincitore il presidente uscente, Uhuru Kenyatta, rispetto all’oppositore, Raila Odinga.

Il processo elettorale è quindi da ripetersi entro 60 giorni.


“Quattro giudici su sei hanno considerato le ultime elezioni macchiate da irregolarità e incongruenze contrarie alle leggi costituzionali e elettorali”, titolavano oggi i quotidiani locali nella capitale, Nairobi.

La Corte suprema del Kenya ha annullato per irregolarità le elezioni presidenziali dell'8 agosto scorso, che avevano visto la riconferma dell'uscente Uhuru Kenyatta

La Corte suprema del Kenya ha annullato per irregolarità le elezioni presidenziali dell'8 agosto scorso, che avevano visto la riconferma dell'uscente Uhuru Kenyatta


Tale sentenza va contro l’opinione della Commissione elettorale nazionale (Iebc) e i numerosi gruppi di osservatori elettorali tra cui le missioni di Unione africana, Unione europea, e Carter center. “La credibilità della Iebc come di tutti gli osservatori internazionali è ora seriamente intaccata”, ha commentato ad Avvenire da Nairobi un diplomatico occidentale.

L’atmosfera è tornata tesa in varie parti del Kenya dove la popolazione teme un ritorno alle violenze post-elettorali che dieci anni fa provocarono almeno 1,300 morti e circa 600mila sfollati.



I numeri del Kenya


© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: