Aborto

Arnoldo Mosca Mondadori
Quando si parla di aborto si crea uno strano silenzio. Lo si nomina addirittura con un certo fastidio, segno evidente di una rimozione. Il Papa lo fa, invece, con una semplicità disarmante
Eugenia Roccella
Sui muri di alcune città c’è il volto di una ragazza sorridente che proclama: «Sono la testimonial della Ru486, mi chiamano 'assassina' ma io lotto per il diritto alla felicità»...
Francesco Ognibene
Cosa dice la Giornata per la Vita a un Paese provato da un anno di assedio pandemico e dalle dolorose emergenze che l’hanno segnato, gravando ancora come una nube sul futuro?