Shoah

Milena Santerini
Dall’uso dei simboli nazisti alla narrazione no-vax, i rischi della banalizzazione dello sterminio
Marco Impagliazzo
In questi giorni si ricorda la liberazione di Auschwitz. Una tragedia segnata da sei milioni di morti, di cui un milione di bambini
Ferdinando Camon
E così, alla fine, il cinema arriva dove doveva arrivare: a mostrarci nello stesso giorno, questo, la massima colpa dell’uomo e la massima indifferenza degli uomini.