Alitalia

Pietro Saccò
I contribuenti italiani farebbero meglio a mettersi subito il cuore in pace: non avranno indietro i 600 milioni di euro che il governo ha appena prestato ad Alitalia
Francesco Riccardi
Il no espresso dai lavoratori al piano di ristrutturazione è un vero e proprio salto nel vuoto dell'incertezza, nel buio di un destino a rischio fallimento