domenica 27 gennaio 2019
Si va a Lisbona nel 2022. Le parole del cardinale Farrell e il tweet del Papa
L'esultanza dei pellegrini portoghesi (Cristian Gennari/Siciliani)

L'esultanza dei pellegrini portoghesi (Cristian Gennari/Siciliani)

Da Panama si va in Portogallo. Sarà infatti il Paese lusitano la sede della prossima Gmg. L'annuncio è arrivato al termine della Messa che ha concluso la Giornata mondiale della Gioventù di Panama, dal cardinale Kevin Joseph Farrel, prefetto del Dicastero per i laici, famiglia e vita. Ma il porporato non ha specificato né la città, né l'anno. Tuttavia sull'account twitter del Papa @Pontifex è apparso un tweet che dice: "Un grande grazie a voi, cari giovani per Panama2019. Continuiamo a camminare, continuiamo a vivere la fede e a condividerla. Ci vediamo a Lisbona nel 2022".

 
A Panama i giovani portoghesi sono circa 400, accompagnati dal patriarca di Lisbona, Manuel José Macário do Nascimento Clemente, cinque vescovi e diversi sacerdoti. E anche se numericamente erano una goccia nel gran mare del Campo Juan Pablo II, al momento della proclamazione si sono fatti sentire con grande entusiasmo, issando le bandiere rosse e verdi. Al termine della Messa, il presidente portoghese, Marcelo Rebelo de Sousa, si è avvicinato al Papa per salutarlo e ringraziarlo della scelta.

Prima della conclusione della celebrazione è avvenuta anche la cerimonia del mandato missionario. Il cardinale Farrell ha detto:

Ha risposto il Papa: "La vostra fede e la vostra gioia hanno fatto vibrare Panama, l'America e il mondo intero. Siamo in cammino, continuiamo a camminare. Non dimenticatevi che non siete il domani, non siete il "frattanto", ma l'adesso di Dio".

© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: