sabato 9 dicembre 2017
Nella tempesta soprattutto Africa orientale, Yemen, Nigeria. Una campagna di solifarietà.

Sono 815 milioni le persone nel mondo, di cui 200 milioni bambini e bambine sotto i 5 anni, che non hanno un adeguato accesso al cibo. Vittime della carenza di cibo e nutrienti fondamentali per la loro crescita, nati in moltissimi casi da madri a loro volta denutrite. Lo afferma il nuovo rapporto di Oxfam "Lo scempio della fame", che fa il punto sulle più gravi crisi alimentari in corso oggi nel mondo, che riducono centinaia di migliaia di famiglie ad avere poco o niente di cui vivere.

Un’emergenza senza precedenti. Che sta colpendo in particolare l’Africa orientale, lo Yemen e la Nigeria nord-orientale. In Yemen, a causa del conflitto senza quartiere in corso, oltre 17 milioni di persone, tra cui circa 400 mila bambini, soffrono di malnutrizione. Stessa sorte tocca a metà della popolazione colpita dalla guerra in Sud Sudan e a circa 5 milioni di persone nella Nigeria, infestata dal conflitto con Boko Haram. Oltre la guerra tra le cause ci sono anche i cambiamenti climatici, che hanno provocato lunghe e durissime siccità in paesi come l’Etiopia, dove interi raccolti sono andati persi e molti allevamenti sono stati decimati. Proprio per garantire accesso al cibo e salvare vite a Natale Oxfam lancia la campagna "Quanto è grande la tua tavola?”. Per saperne di più è possibile visitare il sito di Oxfam e anche scaricare il documento in PDF: Lo scempio della fame.


Etiopia (Tracy Carty - Oxfam)

Etiopia (Tracy Carty - Oxfam)

Etiopia (Tina Hillier - Oxfam)

Etiopia (Tina Hillier - Oxfam)

Etiopia (Tina Hillier - Oxfam)

Etiopia (Tina Hillier - Oxfam)

Etiopia (Tina Hillier - Oxfam)

Etiopia (Tina Hillier - Oxfam)

Nigeria (Oxfam)

Nigeria (Oxfam)

Nigeria (Oxfam)

Nigeria (Oxfam)

Nigeria ( Pablo Tosco - Oxfam)

Nigeria ( Pablo Tosco - Oxfam)

Nigeria ( Pablo Tosco - Oxfam)

Nigeria ( Pablo Tosco - Oxfam)

Somalia ( Petterik Wiggers - Oxfam)

Somalia ( Petterik Wiggers - Oxfam)

Somalia ( Petterik Wiggers - Oxfam)

Somalia ( Petterik Wiggers - Oxfam)

Somalia ( Petterik Wiggers - Oxfam)

Somalia ( Petterik Wiggers - Oxfam)

Somalia ( Petterik Wiggers - Oxfam)

Somalia ( Petterik Wiggers - Oxfam)

Sud Sudan (Corrie Sissons - Oxfam)

Sud Sudan (Corrie Sissons - Oxfam)

Yemen (Mohammed Al Mekhlafi - Oxfam)

Yemen (Mohammed Al Mekhlafi - Oxfam)

Yemen (Moayed Al Shaibani - Oxfam)

Yemen (Moayed Al Shaibani - Oxfam)

Yemen (Moayed Al Shaibani - Oxfam)

Yemen (Moayed Al Shaibani - Oxfam)

Yemen (Mohammed Al Mekhlafi - Oxfam)

Yemen (Mohammed Al Mekhlafi - Oxfam)

© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI