migranti

Paolo Borgna
C'è qualcosa di nuovo oggi nel sole? Le conclusioni di alcune vicende giudiziarie che avevano investito persone che si erano attivate per il salvataggio di migranti fanno sperare...

Inchiesta Tripoli, Malta e Cosa nostra: tutte le rotte del “Libyagate”

Lorenzo Bagnoli (IrpiMedia) e Nello Scavo (Avvenire)

Marina Corradi
Immaginatevi se fosse un film: due giovani siriani fuggono dal loro Paese con un bambino di nemmeno un anno verso l’Occidente, verso la pace. Turchia, Grecia, Bosnia, con mezzi di fortuna...
Daniela Fatarella
La speranza che non vogliamo spegnere. Lanciamo un appello alla società civile e alle altre organizzazioni a condividere questo gesto e questa battaglia, che Avvenire ha lanciato con coraggio
Laura Ferrara
La politica del regime bielorusso di Lukashenko va contrastata con nuove e più dure sanzioni, ma l'Europa dei reticolati e la criminalizzazzione dei profughi non sono accettabili
Marco Tarquinio
Meno male che ci sono le "lanterne verdi", accese in più e più case a ridosso dei confini orientali dell’Unione, a segnalare che pietà non è morta...
Fulvio Scaglione
Il vero obiettivo di Minsk e Mosca è lavorare sui nervi scoperti e sui nodi irrisolti della Ue. Il nervo è quello delle migrazioni. L’Europa ha esternalizzato il controllo dei flussi...

Migranti Dove la rotta balcanica è diventata un cimitero

Nello Scavo Inviato a Bihac (Bosnia-Erzegovina)

Reportage Vite da prigionieri al Cpr. Il buco nero di Gradisca

Antonio Maria Mira, inviato a Gradisca dʼIsonzo (Gorizia)

Famiglie di profughi isolate nei boschi. «Non abbiamo più cibo, moriremo»

Migranti Famiglie di profughi isolate nei boschi. «Non abbiamo più cibo, moriremo»

Nello Scavo, inviato a Bikiške (frontiera Lituania-Bielorussia)

Marina Corradi
Uomini inseguiti, bastonati, la schiena marchiata dai colpi. Picchiati, si direbbe, con gusto dai vigilantes in nero, ricacciati giù, oltre il fiume, oltre il confine – là dove devono restare
Maurizio Ambrosini
La Giornata mondiale del migrante e del rifugiato che si celebra oggi è la 107°: un dato eloquente, che parla di un impegno della Chiesa cattolica lungo tutto il Novecento
Maurizio Ambrosini
Le commemorazioni degli attacchi terroristici dell’11 settembre 2001 hanno rilevato il senso storico dell’evento: quella giornata ha cambiato la nostra visione del mondo...