Palermo, allattare anche in aeroporto
mercoledì 16 settembre 2020
Promuovere l'allattamento materno anche prima del volo, non quello della cicogna ma di un aereo. Ci hanno pensato l'Asp di Palermo e la Gesap, società di gestione dell'aeroporto Falcone Borsellino, che hanno realizzato uno spazio comodo e riservato dedicato alle mamme che devono allattare al seno il proprio bambino, nel necessario rispetto della privacy. Nell'area check-in del terminal passeggeri è comparsa una struttura confortevole con pannelli colorati e una comoda poltrona per le mamme che hanno la necessità di allattare il neonato prima dell'imbarco. Due banner informativi sono all'interno dell'area imbarchi. L'allattamento al seno, così come sostenuto dalle più autorevoli evidenze scientifiche, è il modo migliore di alimentare i propri figli e una precisa scelta di salute. «L'Asp di Palermo è impegnata a sostenere l'allattamento al seno – sottolinea il direttore generale dell'Azienda sanitaria provinciale, Daniela Faraoni –. L'iniziativa si inserisce in un contesto volto a ricondurre le nostre azioni di vita quotidiana a una dimensione di normalità, pur nel rispetto delle norme di distanziamento». «L'obiettivo – aggiunge Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap – è fornire più servizi ai passeggeri, con azioni che puntano al benessere e alla salute».
© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI