Difendersi dai bulli giocando a Forlì
mercoledì 30 gennaio 2019
Il bullismo sembra essere un fenomeno che non accenna ad arrestarsi. Anzi, sembra in aumento, anche fra bambini piccoli. Un ragazzo su due ha subito violenza verbale o fisica da un coetaneo. Per aiutare i bambini a difendersi senza violenza, la Defence System Academy di Forlì ha aperto un "Corso di difesa" per ragazzi dai 5 ai 13 anni, rivolto anche ai potenziali bulli, per un'azione di prevenzione da esercitare insieme, sotto forma di gioco. Il corso, diretto dall'istruttore Francesco Mazzanti, si tiene due giorni a settimana nella palestra Sporticity Libertas. Alcune "lezioni" hanno come argomenti la difesa personale, altre si dedicano alla prevenzione del bullismo, incentrate su rispetto, altruismo, autostima, buone maniere, educazione civica e salute. Spiega l'istruttore Mazzanti: «Usiamo poi un gioco a punti, per mettere in pratica i principi del corso, che sta dando grandi risultati». Un esempio? Se a casa un ragazzo fa di sua iniziativa un'azione in linea con i principi del corso (sparecchiare la tavola dopo cena), il genitore gli assegna 20 punti, se invece svolge l'azione perché glielo chiedono i genitori, i punti dimezzano. Chi raccoglie più punti riceve un premio. Si insiste sull'autodifesa fisica, ma anche verbale, puntando molto sull'autostima, «sempre però con tecniche non aggressive».
© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI