mercoledì 6 dicembre 2017
Si tratta di 1.800 assunzioni a tempo indeterminato e 600 stage formativi. Le posizioni sono aperte per diversi livelli di inserimento: da ruoli dirigenziali a neo laureandi alla prima esperienza
In 2.400 entro agosto 2018

Accenture si prepara entro il 2018 ad assumere 2.400 persone: di cui 1.800 assunzioni a tempo indeterminato e 600 stage formativi. Le posizioni sono aperte per diversi livelli di inserimento: da ruoli dirigenziali a laureandi e neo laureati alla prima esperienza lavorativa. In particolare Accenture seleziona laureati specialistici e triennalisti in Ingegneria, Informatica, Economia, Statistica, Matematica e Fisica. Ai laureandi sono rivolti programmi di stage finalizzati all'assunzione. Oltre ai percorsi di laurea più tradizionali, la ricerca è aperta anche a profili provenienti da lauree differenti come quelle umanistiche, la cui formazione, completata con competenze digitali, è oggi strategica per figure professionali in ambiti come quelli digital marketing o commercio elettronico.

Le posizioni sono aperte per le sedi di Milano, Torino, Roma, Napoli e Cagliari. Oltre 1.300 sono richieste nell'area delle competenze digitali e tecnologiche in aree chiave che includono: cyber security,
architettura delle informazioni volta all'innovazione, analytics, interactive, mobility, e-commerce e digital marketing. Circa 350 inserimenti in tutti i settori di industria con particolare attenzione a servizi bancari e assicurativi, beni e servizi di consumo, Grande distribuzione, Automotive, energia, utilities e consulenza
direzionale. Circa 150 nell'area Infrastructure Service.

© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: