giovedì 7 giugno 2018
Dal 5 al 10 agosto 200 giovani percorreranno 100 chilometri a piedi tra Chiavenna e Tirano. Poi il viaggio verso Roma per l'incontro con papa Francesco
Alla ricerca di testimoni sui sentieri della Valchiavenna
Sui sentieri della Valtellina alla scoperta di luoghi e storie di testimoni che parlino ai loro cuori e li spinga a essere ancora protagonisti della storia: è questa la proposta che la diocesi di Como rivolge ai giovani dai 16 anni in su per l'agosto 2018.

Il cammino si aggiunge alle decine di iniziative che vedranno tutte le diocesi italiane impegnate in diversi cammini nella settimana che precede l'incontro dei giovani italiani con papa Francesco in programma l'11 e il 12 agosto a Roma in vista del Sinodo dei giovani di ottobre. Una settimana che in tutta la Penisola sarà guidata dallo slogan "Per mille strade".

Per spiegare ai ragazzi della diocesi il senso dell'iniziativa il Centro di pastorale giovanile di Como nei mesi scorsi ha preparato un video-invito.




Dal 5 al 10 agosto circa 200 giovani da tutta la diocesi percorreranno, a piedi, il sentiero Valtellina, da Chiavenna a Tirano: 100 chilometri lungo i quali, a tappe, i pellegrini sosteranno in realtà significative, per conoscere testimoni e luoghi di fede. A partire da suor Maria Laura Mainetti (uccisa 18 anni fa a Chiavenna, in un contesto dove si fusero satanismo e disagio giovanile), fino alle esperienze di vicinanza alla situazioni di fragilità (attraverso l’incontro con alcune comunità di accoglienza presenti sul territorio) o alla conoscenza di figure come san Luigi Guanella o l’Apparizione della Vergine a Tirano.

In un altro video la Pastorale giovanile comasca ha voluto ritrarre la bellezza e il fascino dei luoghi in cui faranno tappa i giovani della diocesi lombarda.



«Let’s Go», questo il titolo del cammino, si concluderà con l’arrivo a Roma per partecipare la sera dell’11 agosto alla Veglia con il Papa e, il giorno dopo, alla Messa in San Pietro. Attrezzatura richiesta? «Zaino, sacco a pelo, scarpe comode e tanta voglia di mettersi in gioco per interrogarsi e aprire il cuore», dicono dal Centro di pastorale giovanile.

Val d'Aosta Piemonte Lombardia Trentino Veneto Friuli Liguria Emilia Toscana Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

© Riproduzione riservata