primo maggio 2021

Alberto Mattioli
Leggendo la Costituzione dovremmo perciò essere una Repubblica di cittadini-lavoratori. Ma non è pienamente così.
Fernando Ocáriz
In questo Primo Maggio possiamo tornare a riflettere sul fatto che nel lavoro la persona è coinvolta in ogni sua dimensione: intelligenza, volontà, sentimenti, aspirazioni
Emiliano Manfredonia
In questo Primo Maggio si celebra la fatica di tanti. Volti di singoli e di comunità
Luigi Sbarra
È un Primo Maggio di speranza quello che celebriamo oggi, con l’auspicio di tornare gradualmente e con la necessaria cautela a una vita normale
Luigino Bruni
Una delle eredità della pandemia è lo svelamento della qualità del lavoro di cura e delle sue virtù. Virtù, una parola che avevamo dimenticato