Senza lavoro? Abito da sposa regalato
sabato 18 aprile 2020
Sposarsi nei prossimi mesi, con tanto di cerimonia e abito bianco così come fissato da tempo, rischia di restare un sogno sia per l'emergenza sanitaria che per l'aggravarsi delle condizioni economiche, soprattutto per quelle future spose che nel frattempo hanno già perso o perderanno il lavoro. Ma in aiuto di queste ultime arriva ora un atelier di Cassino, nel Frusinate, che ha deciso di regalare due abiti da sposa a due donne che hanno fissato le nozze nel 2020 e che nel frattempo sono rimaste disoccupate. «Non possiamo realizzare mascherine o camici per i medici. Ma possiamo fare altro», fanno sapere dall'atelier "Bianca d'ottobre", una realtà nata da pochi mesi e subito scontratasi con questo difficile momento, davanti al quale però hanno deciso non solo di farsi forza ma anche di aiutare a coronare un sogno chi è nell'emergenza. Ci si può rivolgere da tutta Italia alla mail info@biancadottobre.com. L'invito alle future spose è quello di raccontare «la tua storia d'amore e la situazione lavorativa in cui ti trovi. Potrai decidere tu stessa quale completo indossare tra quelli della nostra collezione». Tra le storie, verranno scelte le due più "meritevoli", perché bisognose, di attenzione. E di un bell'abito da sposa, come nei sogni che diventano realtà.
© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI