Regalo alla bimba da due carabinieri
venerdì 28 dicembre 2018
Piazza Spada è il cuore della cittadina termale di Fiuggi e qui, il giorno di Natale, si sono ritrovati in tanti a passeggiare sotto un tiepido sole, compresi molti bambini intenti a giocare con i regali appena ricevuti, il tutto sotto gli occhi di due carabinieri di pattuglia a piedi. E proprio i due militari – il vice brigadiere Mauro Colavecchi e l'appuntato scelto Clemente Bernardo – hanno notato una bambina un po' appartata, insieme alla madre, e le hanno chiesto quale regalo avesse ricevuto. «Niente – ha risposto la piccola – forse perché sono stata cattiva». La madre, una giovane donna di Fiuggi, ha preso in disparte i carabinieri e ha spiegato che in famiglia stanno attraversando grossi problemi economici e che non avevano potuto permettersi neppure un piccolo regalo per la figlia di 8 anni. I carabinieri hanno chiesto a due vigili urbani di intrattenere mamma e bambina, hanno raggiunto un vicino centro commerciale aperto e hanno acquistato una grossa bambola portando il dono alla piccola. I militari hanno poi raccontato di avere incontrato Babbo Natale, che non era potuto arrivare a casa della bimba per un incidente alla slitta, e che quel regalo lo mandava proprio a lei, «perché sei stata una bambina buonissima».
© Riproduzione riservata