«Crescincultura» nel Gargano
giovedì 6 giugno 2019
Contrastare il disagio dell'infanzia e adolescenza di un territorio, il Gargano, in cui la povertà educativa è forte. La risposta per Franco Salcuni, presidente di Legambiente FestambienteSud, è Crescincultura, il progetto di Rete nei Comuni di Monte Sant'Angelo, Manfredonia e San Marco in Lamis. Promosso dalla Compagnia teatrale Bottega degli Apocrifi, Coop Cantieri di Innovazione Sociale, Arci Nuova Gestione, Associazione Venti da Sud e cinque Istituti Scolastici Comprensivi statali, prevede una strategica integrazione di risorse, visioni ed energie positive di realtà già operanti, per un progetto triennale selezionato dall'Impresa Sociale "Con i Bambini", nell'ambito delle iniziative nazionali finanziate dal "Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile". Nel divario tra Nord e Sud, la mancanza di opportunità per i minori è legata anche all'assenza di proposte. Anche il Teatro Pubblico Pugliese ha programmato nuovi interventi di promozione, soprattutto nei piccoli comuni e nelle periferie pugliesi, con teatro diffuso a partire dall'esperienza della Compagnia che gestisce il Teatro Lucio Dalla di Manfredonia diretta da Stefania Marrone. I destinatari diretti di Crescincultura da fine maggio sono circa 1.500 minori di età compresa tra i 5 e i 14 anni.
© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI