Bologna, domenica in visita alle chiese
giovedì 16 luglio 2020
Che cosa ci può essere di più piacevole, oltre che di più arricchente dal punto di vista culturale e spirituale, in questa estate che per motivi sanitari e di crisi economica molti trascorreranno a casa propria, che visitare con una guida competente ed esperta le chiese monumentali della propria città? Le quali tra l'altro, essendo ampie e con muri spessi, conservano un fresco piacevolissimo in questo periodo di caldo afoso. Sono queste le considerazioni che hanno spinto la diocesi di Bologna, attraverso l'associazione «Arte e fede», a organizzare una serie di visite alle principali chiese cittadine, che si stanno tenendo tutte le domeniche fino alla fine di agosto, alle ore 16 (senza prenotazione). A guidarle, il decano delle guide religioso-turistiche della diocesi, monsignor Giuseppe Stanzani, che da decenni conduce le persone alla riscoperta di tesori artistici e spirituali. Due si sono già svolte, entrambe a San Petronio, la prossima sarà domenica 19 alla basilica di San Francesco: focus sulla Pala d'altare che raffigura 60 Santi, per trattare il tema «La bellezza fatta santità». Seguiranno San Domenico, Santa Maria dei Servi, Santo Stefano, San Giacomo Maggiore e la Cattedrale di San Pietro. Tesori di arte e spiritualità che questo strano e difficile anno aiuterà a riscoprire.
© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI