L'intermediario di Dio incontrato da San Paolo
venerdì 25 gennaio 2019
Chi è il nostro Anania? Chi è l'uomo che ci ha immersi nella vita di Dio? Il Signore si serve sempre di intermediari che ci portano a lui e ognuno di noi ha nella sua storia qualcuno che gli ha permesso di incamminarsi verso l'amore vero. Sant'Anania è “l'uomo pio” che secondo gli Atti degli Apostoli si presentò a Paolo a Damasco dopo la conversione, gli restituì la vista e lo battezzò. Dal Martirologio viene ricordato nel giorno della Conversione di san Paolo, proprio perché egli fu colui che “portò a compimento” la svolta della vita del futuro Apostolo delle genti. Probabilmente Anania fu un discepolo della prima ora che aveva un qualche ruolo autorevole nella comunità di Damasco. Secondo la tradizione morì martire. Egli è l'icona dell'agire di Dio nella storia di ogni essere umano.
Altri santi. Beato Antonio Migliorati da Amandola, religioso (1355-1450); beata Arcangela Girlani, vergine (1460-1494). Letture. Conversione di san Paolo apostolo. At 22,3-16; Sal 116; Mc 16,15-18. Ambrosiano. At 9,1-18; Sal 116; 1Tm 1,12-17; Mt 19,27-29.
© Riproduzione riservata