venerdì 4 maggio 2018
Al centro del colloquio con il prefetto della Congregazione per la dottrina della fede il sussidio pastorale sui matrimoni misti e la partecipazione comune all'Eucaristia, a cui si sono opposti in 7
Intercomunione, i vescovi tedeschi incontrano Ladaria

I vescovi tedeschi hanno incontrato ieri il prefetto della Congregazione per la dottrina delle fede Ladaria dopo le perplessità sorte in parte dell’episcopato tedesco sul Sussidio pastorale dal titolo «Camminare con Cristo – sulle orme dell’unità. Matrimoni misti e partecipazione comune all’Eucaristia», esaminato nell’ultima plenaria della Conferenza episcopale nella sessione di febbraio. «Un numero non indifferente di pastori - tra i quali sette vescovi diocesani - non si sono sentiti in grado, per vari motivi, di dare il loro assenso» ricorda la nota conclusiva dell’incontro di ieri, richiesto proprio da quest’ultimi ai dicasteri vaticani per la Dottrina della fede, per la Promozione dell’unità dei cristiani e per i Testi legislativi.

Nel corso del colloquio, svoltosi in lingua tedesca, prosegue la nota conclusiva «l’arcivescovo Ladaria ha illustrato che papa Francesco apprezza l’impegno ecumenico dei vescovi tedeschi e chiede a loro di trovare, in spirito di comunione ecclesiale, un risultato possibilmente unanime. Nel colloquio sono stati discussi vari punti di vista: ad esempio la relazione della questione con la fede e la cura pastorale, la sua rilevanza per la Chiesa universale e la sua dimensione giuridica. L’arcivescovo Ladaria – conclude la nota – informerà il Santo Padre circa il contenuto del colloquio. L’incontro si è svolto in un’atmosfera cordiale e fraterna».

© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: