martedì 3 settembre 2019
È accaduto in Alabama. Il 14enne ha confessato alle autorità l'uccisione dei 5 familiari
Una pistola calibro 9 (LaPresse)

Una pistola calibro 9 (LaPresse) - LaPresse

COMMENTA E CONDIVIDI

Un 14enne ha ucciso a colpi di pistola la notte scorsa la sua intera famiglia di 5 persone nello Stato dell'Alabama: il giovane, ha reso noto in un tweet l'ufficio dello sceriffo della contea di Limestone, ha confessato la strage e sta collaborando con le autorità.

L'adolescente «sta aiutando gli investigatori a localizzare l'arma, una pistola 9 millimetri che ha detto di aver lasciato vicino» al luogo della strage, ha dichiarato l'ufficio dello sceriffo.

Il ragazzo, di cui non è stata resa nota l'identità, ha sparato all'interno di un'abitazione di Elkmont, nel nord dello Stato, al confine con il Tennessee. Tre delle vittime sono morte sul posto e le altre due dopo essere stati portate in ospedale in gravi condizioni. Lo riporta la Cnn.

© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI

ARGOMENTI: