mercoledì 6 settembre 2017
Eventi, spettacolo, test ride gratuiti: torna da venerdì a domenica l'appuntamento che raccoglie migliaia di appassionati allo stabilimento di Mandello del Lario
Moto Guzzi, la passione fa festa a casa del mito V7

Lo scorso anno furono 25mila gli appassionati che invasero Mandello del Lario, e almeno altrettanti sono attesi per l’edizione 2017 della Moto Guzzi Open House che, da venerdì 8 a domenica 10 settembre, celebrerà i 50 anni del mito V7 proponendo una ricca agenda di attività. Sarà un evento che chiamerà a raccolta il popolo guzzista, e che riporterà nella cittadina in provincia di Lecco migliaia di moto Guzzi nei luoghi dove, dal 1921, la Casa dell’Aquila ha prodotto ogni sua motocicletta. Anche per questo, il marchio invita tutti i partecipanti a raccontare sulle piattaforme social il “viaggio del ritorno” verso Mandello arricchendolo di foto, video ed emozioni: #ridebackhome è l’hashtag a disposizione di quanti, su Facebook e Instagram, vorranno raccontare il viaggio che li porterà al cancello rosso di via Parodi.

L’edizione 2017 di Moto Guzzi Open House scatterà venerdì 8 settembre alle ore 15, con l’apertura del Museo e dello Shop. Sabato 9, a partire dalle 9.30, sarà possibile visitare anche le linee di produzione Moto Guzzi, l’assemblaggio motori dove nascono i mitici bicilindrici, e la storica Galleria del Vento. Il Moto Guzzi Village, al centro dello storico stabilimento di Mandello, sarà per tutto il weekend il cuore pulsante della festa: da qui partiranno i test ride che coinvolgeranno centinaia di motociclisti che potranno provare su strada tutte le novità Moto Guzzi. Protagonista delle prove, ovviamente gratuite, sarà la V7 III, ultima versione di un mito che in questa occasione festeggia 50 anni. Nata nel 1967 sulla base del bicilindrico a V di 90°, la gamma V7 rappresenta un marchio che continua a crescere attingendo al proprio leggendario patrimonio, fatto di autenticità e passione, volgendo sempre di più lo sguardo al futuro in termini di stile e innovazione. Uno speciale spazio sarà inoltre dedicato ai test ride delle rinnovate V9 Roamer e V9 Bobber, le easy cruiser leggere, facili ed emozionanti. Ma i veri appassionati non perderanno l’occasione di provare anche la muscle bike Audace e la maestosa MGX-21, due interpreti sfrontate dello spirito ribelle del marchio.

Al Village, proprio là dove ogni Moto Guzzi è nata, si succederanno momenti di intrattenimento a suon di musica e ricchi di passione motociclistica, come l’incontro coi migliori preparatori italiani e con le loro creazioni, tra le quali anche le moto protagoniste del talent Lord of The Bikes, che tanto successo ha raccolto, anche in questa seconda stagione tv su Sky. Il 2017 segna anche il sessantesimo anniversario dal ritiro del marchio dalle competizioni. Moto Guzzi Open House sarà l’occasione per celebrare l’epopea vittoriosa di una squadra corse geniale e rievocare il ricchissimo palmarès conquistato dal marchio lariano nel glorioso periodo che va dalla Targa Florio del 1921 al GP delle Nazioni, a Monza, nel 1957. Anni nei quali l’Aquila Guzzi conquistò tra l’altro 15 titoli iridati nel Motomondiale e ben 11 Tourist Trophy. Sulle pagine web www.motoguzzi.com, è on-line il programma completo e tutti gli aggiornamenti al calendario degli appuntamenti.

© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: