mercoledì 21 agosto 2019
E' già virale sui social il filmato che lancia la nuova vettura del marchio emiliano: prodotta in soli 40 esemplari (già venduti) costa 3,7 milioni di euro
Horacio Pagani al volante della Huayra Roadster nel video con il bambino

Horacio Pagani al volante della Huayra Roadster nel video con il bambino

COMMENTA E CONDIVIDI

Il marchio automobilistico di San Cesario sul Panaro (Modena) ha scelto questi giorni di agosto per diffondere sul Web un video che racconta l'anima del suo nuovo prodotto, l'hypercar Huayra Roadster BC. La vettura viene mostrata con gli occhi sognanti di un bambino che visita lo stabilimento dell'iconica Casa che produce super-car, e viene poi invitato dal suo fondatore e proprietario, Horacio Pagani, a fare un giro in pista al suo fianco sulla favolosa Huayra cabrio. Vettura che sarà prodotta in soli 40 esemplari (ovviamente già prenotati e venduti ancor prima di essere costruiti, come sempre accade per questo tipo di auto) al modico costo di 3,7 milioni di euro ognuno. Tornando al filmato, si tratta di una sequenza di immagini di 2 minuti e 12 secondi, ad alto impatto emotivo, che sono subito diventati virali sui social, tanto che in soli 6 giorni dal rilascio il filmato è già stato visualizzato da oltre 650mila persone, ottenendo più di 24mila “like”.

Video

L'iniziativa social ha pressoché coinciso con l'annuncio della partecipazione del Costruttore emiliano al prestigioso evento britannico Salon Privé Concours d'Elegance, in programma a Woodstock, nell'Oxfordshire, dal 5 all'8 settembre. Nell'occasione sfileranno cinque delle Zonda più significative tra i centocinquanta esemplari prodotti in vent'anni. La supercar italiana sarà la protagonista annunciata della prestigiosa rassegna motoristica britannica. Per la quattordicesima edizione della passerella d'Oltremanica sarà schierate innanzitutto la restaurata C12 del 2000, vettura d'esordio di Pagani come Costruttore, equipaggiata con un motore V12 di 6 litri da 444 Cv firmato dalla Mercedes-AMG. Ci sarà una delle venticinque Zonda F Roadster prodotte, si tratta di un esemplare del 2005 con motore V12 di 7,3 litri da 641 Cv. Con lei una delle cinque Zonda Cinque Roadster del 2009, versione targabile del modello da pista R, accreditato di 669 Cv di potenza massima, caratterizzata da una carrozzeria in carbo-titanio. Della Zonda Tricolore del 2010, altra reginetta annunciata del concorso d'eleganza inglese, ne furono costruite solo tre unità: sviluppata da Pagani dall'esperienza accumulata con la Cinque, originariamente pensata dal patron come personal car, sfoggia una livrea ispirata alla pattuglia aerea acrobatica italiana delle Frecce Tricolori. Da ultima, sfilerà tra i prati di Blenheim Palace anche l'esemplare unico Zonda 760 Oliver Edition del 2016, un'esclusiva one-off sviluppata sulla base della 760 RS per uno dei più importanti collezionisti delle vetture Pagani.

© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI

ARGOMENTI: