lunedì 18 gennaio 2021
Investimento da 230 milioni e 1100 assunzioni in tre anni a Novara e in provincia di Modena. In un anno le vendite on-line sono cresciute del 30%
Amazon apre due nuovi centri in Italia

Amazon apre due nuovi centri in Italia - Lapresse

COMMENTA E CONDIVIDI

La pandemia ha avuto tra gli altri effetti quello di far crescere in maniera esponenziale l'e-commerce. Le stime parlano di un balzo del 30% nel corso del 2020 e sicuramente si tratta di una tendenza destinata a consolidarsi nei prossimi anni. A beneficiarne sono soprattutto i colossi del web, Amazon in testa. Che a fronte di un aumento sensibile degli ordini e delle consegne continua a rafforzare la sua presenza sul territori. Oggi ha annunciato l'apertura entro il 2021 di due nuovi centri in Italia, uno di distribuzione a Novara e uno di smistamento a Spilamberto in provincia di Modena con cui ilgigante dell'e-commerce creerà 1.100 posti di lavoro a tempo indeterminato entro tre anni che si andranno ad aggiungere agli 8.500 già creati nel nostro Paese. Il lancio di questi due nuovisiti comporterà un investimento di oltre 230 milioni di euro che si aggiungeranno ai 5.8 miliardi già investititi da Amazon in Italia negli ultimi dieci anni. I due nuovi centri saranno operativi entro il prossimo autunno e "saranno strutture sostenibili - spiega Amazon in una nota -, alimentate attraverso pannelli solari e sistemi ad alto risparmioenergetico, in linea con il Climate Pledge, con cui Amazon siimpegna a raggiungere zero emissioni di CO2 entro il 2040".

Il centro di distribuzione, situato nella frazione di Agognate a Novara creerà 900 posti di lavoro entro tre anni dall'apertura, sarà dotato della tecnologia AmazonRobotics e sarà realizzato da Vailog (Gruppo Segro). Il sito modenese darà lavoro a 200 persone e sarà il secondo di questa tipologia aperto da Amazon in Emilia Romagna, dopo quello di Castel San Giovanni, e il terzo a livello nazionale. "Siamo orgogliosi ed entusiasti di espandere la nostra rete logistica con due nuovi centri in Piemonte ed Emilia-Romagna - afferma Stefano Perego, VP Amazon EUOperations -. Negli ultimi dieci anni abbiamo investito in modo significativo nel Paese e abbiamo assunto migliaia di lavoratori". Soddisfatti i sindaci di Novara e di Spilamberto per la creazione di nuovi posti di lavoro, ma anche per la sostenibilità ambientale dei due stabilimenti.

© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI

ARGOMENTI: