Matera. Video-intervista, il cardinale Parolin: «Le suore in Yemen sono delle martiri»


sabato 5 marzo 2016
Il cardinale Pietro Parolin ha espresso il suo dolore per l'uccisione delle quattro suore in Yemen. Le ha definite «martiri» poiché nonostante le minacce ricevute nelle settimane precedenti, hanno preferito continuare la loro missione al servizio degli altri, anche a costo della propria vita.
Guarda la VIDEO-INTERVISTA (Vito Salinaro) I TELEGRAMMA Il Papa: la strage svegli le coscienze I ​LO SCENARIO Yemen, un anno e mezzo di guerra civile I IL COMMENTO Yemen, le 4 suore uccise: quell'amore in cambio di nienteI I Il vescovo Ballin: non criminalizzare l'Islam in modo indistinto
Video-intervista, il cardinale Parolin:  «Le suore in Yemen sono delle martiri»
«Sono delle martiri. Mi hanno raccontato che avevano già ricevuto delle minacce eppure hanno preferito restare a costo della vita». Ha espresso così il suo dolore per l'uccisione delle quattro suore in Yemen il cardinale segretario di Stato vaticano Pietro Parolin che si trovava a Matera per la riapertura della Cattedrale, prima di salutare i convegnisti dell'Unione cattolica stampa italiana (Ucsi). Guarda la videointervista del giornalista di Avvenire, Vito Salinaro; riprese e montaggio di Francesco Giase
tC4YAhVHSlU;430;242
© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: