lunedì 24 ottobre 2016
​Si tratta di don Joseph Mulimbi Nguli, 52 anni, vicario della parrocchia di San Martino nel Comune di Katuba, a Lubumbashi, capoluogo della provincia dell'Alto Katanga. Sconosciuti gli hanno teso un agguato mentre rientrava a casa
​Un sacerdote è stato ucciso nel sud della Repubblica Democratica del Congo. Si tratta di don Joseph Mulimbi Nguli, 52 anni, vicario della parrocchia di San Martino nel Comune di Katuba, a Lubumbashi, capoluogo della provincia dell'Alto Katanga. Sconosciuti gli hanno teso un agguato mentre rientrava a casa; il sacerdote è stato raggiuntoal ventre da un colpo di kalashnikov. Lo riferisce l'agenzia deimissionari Fides.Il deterioramento delle condizioni di sicurezza in vaste aree del Paese è stato denunciato dai vescovi congolesi che riferiscono inoltre di "attacchi a parrocchie e ad alcune comunità religiose, in particolare a Kinshasa, a Kananga e a Bukavu".
© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: