VATICANO. Fuga documenti, il Papa dialoga con i cardinali per «ristabilire serenità»


sabato 23 giugno 2012
​Il Papa sabato mattina ha incontrato i capi-dicastero e nel pomeriggio vedrà sei membri del collegio cardinalizio per scambiarsi suggerimenti e considerazioni "per contribuire a ristabilire il clima di serenità e fiducia nei confronti del servizio della Curia romana". Lo ha comunicato padre Lombardi.
Alle 10 il Papa ha incontrato i capi-dicastero e oggi alle 18 incontrerà sei cardinali, membri del collegio cardinalizio, tra i quali Pell, Oullet, Tauran, Ruini e Tomko. Con la "situazione creatasi in seguito alla diffusione di documenti riservati - ha detto padre Federico Lombardi rispondendo a domande dei giornalisti - il Santo Padre approfondisce le sue riflessioni in continuo dialogo con le persone che condividono con lui la responsabilità per il governo della Chiesa".Il Papa incontrerà i cardinali che, "in forza della loro grande e varia esperienza di servizio della Chiesa, nonsolo nell'ambito romano ma anche internazionale, possono utilmente scambiare con lui considerazioni e suggerimenti per contribuire a ristabilire il desiderato clima di serenità e fiducia nei confronti del servizio della Curia romana".Il Papa "continuerà nei prossimi giorni i suoi colloqui e le sue riflessioni" sulla situazione, e "approfitterà"anche della venuta a Roma di tanti pastori in occasione delle festività dei santi Pietro e Paolo, che sono una straordinaria occasione perché la comunità della Chiesa universale si senta unita a lui nella preghiera, nel servizio e nella testimonianza della fede per l'umanità del nostro tempo".
© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: