giovedì 30 settembre 2021
Piero Coda

Piero Coda - (Siciliani)

COMMENTA E CONDIVIDI

Sarà l’italiano monsignor Piero Coda il nuovo segretario generale della Commissione teologica internazionale (Cti). Ieri la nomina da parte del Papa. Coda succede al domenicano francese padre Serge-Thomas Bonino, che ha svolto tale incarico per tre mandati. Oltre a Bonino, si conclude anche il mandato di monsignor Riccardo Bollati, finora segretario aggiunto della Commissione. A quest’ultimo succede monsignor Maurizio Barba, officiale della Congregazione per la dottrina della fede.

La Cti (che ha vantato nel suo seno i più importanti nomi della teologia contemporanea da De Lubac a Rahner) fu istituita da papa Paolo VI l’11 aprile 1969 ed è presieduta da allora dal prefetto della Congregazione per la dottrina della fede che è attualmente il cardinale gesuita Luis Ladaria Ferrer.

Sono stati sempre designati sempre dal Pontefice 12 nuovi membri della Cti per il prossimo quinquennio (20212026); tra loro figurano l’italiano e ambrosiano don Alberto Cozzi, la religiosa di Sant’Andrea la congolese suor Josée Ngalula, Isabell Naumann, dell’Istituto Secolare Sorelle Mariane di Schönstatt e due docenti universitari laici degli Stati Uniti lo storico Robin Darling Young e il teologo Reinhard Huetter.

© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI