Inquinamento. Roma, confermata la domenica a piedi


venerdì 29 gennaio 2016
In calo le polveri sottili ma il commissario straordinario Tronca ha confermato il blocco delle auto. Limitazioni anche in altre città. 
Roma, confermata la domenica a piedi
​Confermata la domenica ecologica per il 31 gennaio ma revocato il provvedimento delle targhe alterne il 1 e il 2 febbraio. L'amministrazione capitolina, su disposizione del Commissario Straordinario di Roma Capitale, Francesco Paolo Tronca, ha disposto per domenica una giornata "antismog" con il blocco della circolazione veicolare. Lo stop riguarderà tutti i veicoli fino alla categoria Euro 5, dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30. Potranno circolare le categorie di veicoli meno inquinanti: metano, gpl, ibride, Euro 6 e ciclomotori due ruote quattro tempi Euro 2 e motocicli quattro tempi Euro 3. Tenuto conto del ritorno entro i limiti consentiti dalla legge dei valori degli inquinanti, il Campidoglio comunica che non si procederà al blocco emergenziale delle targhe alterne per lunedì e martedì prossimi.Anche altre città corrono ai ripari per colpa dello smog. Domenica senz'auto anche ad Alessandria. Debutto delle domeniche ecologiche anche a Pescara, dove dall'inizio dell'anno sono stati 11 i superamentiregistrati fino al 27 gennaio, con ben otto giornate consecutivecon qualità dell'aria pessima. Limitazioni del traffico a Pordenone, mentre a Gorizia il sindaco ha firmato un'ordinanza in cui si vieta l'innalzamento della temperatura, nelle abitazioni, sopra i 19 gradi. A Milano scatteranno da lunedì le misure previste in caso di superamentoper dieci giorni consecutivi del limite di Pm10. Quindi stop alla circolazione su tutto il territorio cittadino delle auto più inquinanti e diminuzione di un grado dei riscaldamenti e riduzione della durata di accensione degli impianti.
© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: