martedì 9 luglio 2019
L'ad Salini oggi alla presentazione dei palinsesti a Milano annuncia da novembre uno show in 18 puntate su Rai Play, con incursioni in radio e su Rai 1. Ma è ancora mistero su chi condurrà Sanremo
Rosario Fiorello dopo una lunga assenza torna in Rai con uno show su Rai Play

Rosario Fiorello dopo una lunga assenza torna in Rai con uno show su Rai Play

COMMENTA E CONDIVIDI

Fiorello torna in Rai con un programma multipiattaforma su Rai Play. Lo ha ufficializzato oggi l’amministratore delegato Rai, Fabrizio Salini, alla presentazione dei palinsesti a Milano. L’artista andrà in onda dal 4 novembre con 18 show live su Rai Play preceduti da 5 accessi alla prima serata su Rai 1, 6 puntate sulla radio e incursioni sulle generaliste. «Il progetto multipiattaforma che abbiamo condiviso con Fiorello è unico a livello mondiale», ha aggiunto Salini. «Siamo pronti per questa nuova avventura su Rai Play», dice in un videomessaggio Rosario Fiorello, scherzando sulla speranza che «i vertici Rai saltino, così evito questo nuovo programma che mi mette ansia». La Rai affida al popolare showman l’avvio della rivoluzione della piattaforma web della Rai che verrà potenziata per sfidare i colossi della rete: sarà strutturata con dei veri canali per attraversare tutti i generi, dalla memoria (grazie all’archivio delle Teche) al futuro con laboratori di nuovi format, fiction, produzioni originali e una rete tutta per i bambini on collaborazione con Rai Ragazzi.

Nulla di fatto ancora, invece, per Sanremo, di cui è stata comunque annunciata la diretta invernale di Sanremo Giovani su Rai 1. I vertici dell’azienda sono divisi sulla scelta per l’edizione numero 70 del Festival. Pare che l’ad Salini voglia il voto Sky Alessandro Cattelan, mentre la direttrice di Rai 1 Teresa De Santis punterebbe su una risorsa interna, come Amadeus. «Cominceremo a lavorarci dalla prossima settimana» spiega l’ad Salini con cui la de Santis dice di avere avuto sì opinioni diverse, «ma sempre espresse con grande educazione e arricchimento reciproco». Insomma, se son rose fioriranno, anche se il ritorno di Fiorello in Rai potrebbe sparigliare le carte. Arruolati su Rai Play anche Piero Angela che proporrà Super Quark, 10 appuntamenti di 11 minuti ciascuno per spiegare la scienza, e Fabio Fazio sta già preparando 30 interviste esclusive per Rai Play. Insomma, «abbiamo un grande futuro davanti, a condizione che si creda nelle nostre capacità di successo» aggiunge il presidente della Rai Marcello Foa.

Lorella Cuccarini torna su Rai 1 a 'La vita in diretta'

Lorella Cuccarini torna su Rai 1 a "La vita in diretta"

Per quello che riguarda i volti noti di mamma Rai, novità, conferme e spostamenti. Antonella Clerici sparita dai palinsesti fra un coro di polemiche «tornerà in primavera su Rai 1 con un programma sulla memoria, che stiamo studiando», rassicura la direttrice. Intanto il 14 dicembre la Clerici condurrà Festa di Natale Telethon. Lorella Cuccarini, invece, che tornerà in Rai guidando con il giornalista Alberto Matano La vita in diretta nel pomeriggio di Rai 1, tasta il terreno della prima serata conducendo per l’estate una serie di speciali di Linea Verde. La prima serata se la conquista Mara Venier con La porta dei sogni, in onda dal 20 dicembre. Nuovi arrivi anche Una vita da cantare con Enrico Ruggeri dal 16 novembre, impegnato nel racconto dei grandi cantautori, e Venti anni che siamo italiani con Vanessa Incontrada e Gigi D’Alessio dal 29 novembre.
Confermatissimi su Rai 1 Carlo Conti con Tale e quale show dal 13 settembre e con lo Zecchino d’oro, e Alberto Angela con Ulisse dal 28 settembre.

Fabio Fazio trasloca su Rai 2 con 'Che tempo che fa'

Fabio Fazio trasloca su Rai 2 con "Che tempo che fa"

Mentre su Rai 2 Fabio Fazio, che ha accettato di decurtare il suo corposo stipendio del 10%, sta preparando in formula rinnovata il suo talk Che tempo che fa, mentre l’amico direttore Carlo Freccero annuncia per la primavera un suo programma amarcord stile Anima mia . Sempre su Rai 2 arrivano una serata evento con Renzo Arbore dedicata a Renato Carosone, cui segue «una scommessa»: Maledetti amici mieicon Giovanni Veronesi, Rocco Papaleo, Sergio Rubini, Alessandro Haber «aiutati da Max Tortora e da Margherita Buy» a svelare aspetti sconosciuti della loro vita. La Rai 3 di Stefano Coletta, invece, rilancia la comicità di Serena Dandini (Gli stati generali) e le interviste di Raffaella Carrà A raccontare comincia tu, mentre arruola l’attore Filippo Timi con lo one man show Skianto. Riconfermate le lezioni di musica del maestro Ezio Bosso Che cos’è la musica e le riflessioni Massimo Recalcati con Lessico civile.

Per quello che riguarda l’informazione Rai 1 rilancia il filone delle inchieste aperte al mondo il lunedì sera con Franco Di Mare e le sue Frontiere. Il conduttore trasloca in seconda serata lasciando Uno Mattina a Roberto Poletti e Valentina Bisti, ma purtroppo rimane fuori dai giochi la brava Benedetta Rinaldi che commenta delusa su twitter: «Pur facendo bene non sempre si può piacere. Facevo Uno Mattina. Ora sono mamma a tempo pieno aspettando di tornare e fare ancor meglio tv».

'Decimati' su Rai 3, viaggio tra i cristiani perseguitati in Iraq di padre Enzo Fortunato

"Decimati" su Rai 3, viaggio tra i cristiani perseguitati in Iraq di padre Enzo Fortunato

Rai 3 resta il canale dell’informazione con Report e Presa Diretta («potenzieremo le inchieste e la cultura che deve essere per tutti» dichiara il direttore Stefano Coletta) ed apre la stagione il 27 settembre in prima serata con un documentario Decimati sui cristiani perseguitati in Iraq condotto da padre Enzo Fortunato. Il documentario che nasce come progetto no-profit in collaborazione con il giornale online HuffPost. Il francescano padre Enzo Fortunato si reca in Iraq, percorrendo all’inverso la rotta fatta da migliaia di cristiani cacciati dalle loro case dalle truppe del Daesh arrivate nella antica Valle di Ninive nell’agosto del 2014. Padre Enzo (che ha una rubrica su Rai Radio 1 la domenica alle ore 10.30) segue un percorso che sinora nessuno ha fatto e, grazie al coraggio di un pugno di fedeli, parroci e vescovi rimasti, ha accesso a storie e immagini mai viste prima, chiese bombardate, Madonne decapitate, monasteri ridotti a prigioni dei terroristi. Non torneranno più i cristiani nelle loro case, scopre il francescano. Il doc sarà ceduto al monastero di Assisi affinché lo usi per fare informazione. A proposito di informazione religiosa, appuntamento immancabile su Rai 1 la domenica mattina A Sua immagine condotto da Lorena Bianchetti, confermato come pure Sulla via di Damasco su Rai 2 condotto da Eva Crosetta.

Anna foglietta sarà Nilde Iotti per la fiction di Rai 1

Anna foglietta sarà Nilde Iotti per la fiction di Rai 1

La fiction mette il turbo, sotto la direzione di Tinni Andreatta con più di 15 titoli in prima visione: oltre alla nuova serie de I Medici e de L’amica geniale arrivano su Rai 1 alcune fiction da rimarcare per la loro valenza sociale, come Ognuno è perfetto, con Edoardo Leo e Cristiana Capotondi, protagonisti ragazzi con la sindrome di down che lavorano in una cioccolateria, e Pezzi Unici, regia Cinzia Th. Torrini, con Sergio Castellitto falegname fiorentino che tiene corsi di artigianato per ragazzi difficili. Purtroppo la fiction sul sindaco di Riace Tutto il mondo è paese, con Beppe Fiorello, è stata cancellato dai palinsesti, come conferma l’ad Salini. E poi, ancora, le biografie: Giorgio Ambrosoli - Il prezzo del coraggio (Alessio Boni) e Storia di Nilde (Anna Foglietta) su Nilde Iotti, I ragazzi dello Zecchino d'Oro su. Approda sulla prima rete un personaggio scomodo come Il commissario Schiavone, da Rai2, e la storia del sostituto procuratore Imma Tataranni. Su Rai2 invece arriva la fiction ambientata fra il nuovo proletariato del Nord Est in crisi Volevo fare la rockstar con Giuseppe Battiston. In preparazione, infine, Il commissario Ricciardi con Lino Guanciale dai romanzi di Maurizio de Giovanni

I Ladri di carrozzelle protagonisti del programma di Paola Severini Melograni 'O anche no' su Rai 2

I Ladri di carrozzelle protagonisti del programma di Paola Severini Melograni "O anche no" su Rai 2

In programma anche diverse serate evento su Rai 1 fra cui il 14 settembre Andrea Bocelli sarà protagonista di Ali di libertà per costruire la nuova Accademia della Musica di Camerino, mentre Amadeus condurrà una serata di stelle per i 150 anni dell’ospedale Bambino Gesù. Da rimarcare, invece, su Rai 2, il programma O anche no, la domenica alle 9.15, con Paola Severini Melograni, i ragazzi di Radio Immaginaria e i Ladri di Carrozzelle, ambientato all’interno dell’Albertgo Etico di Roma dove lo staff è costituito in larga parte da ragazzi con disabilità.

Per quello che riguarda lo sport, Rai Sport annuncia che trasmetterà le Olimpiadi 2020 da Tokio e gli Europei, e sullo "scippo" della Champions da parte di Mediaset che ne ha acquisito i diritti da Sky, l’ad Salini annuncia: «Stiamo depositando un reclamo rispetto all’ordinanza perché siamo in condizione di aver ragione». Sempre ricca infine l’offerta di Rai Ragazzi che lancerà il primo programma sul coding Rob-o-cod, quella di Rai Cultura che valorizzerà le attività dell’Orchestra Nazionale della Rai. Come pure farà Radio Rai, che fra le tante novità lancia la mattina della domenica su Radio 1 il settimanale di informazione religiosa La finestra su San Pietro dalle 10.40 alle 12.15.


© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI

ARGOMENTI: