martedì 12 giugno 2018
Apre il canale dedicato alla rubrica quotidiana di Avvenire: ogni mattina sullo smartphone il volto e la storia di uno dei testimoni ricordati dalla liturgia
Il santo del giorno diventa «social» e sbarca su Telegram

Il santo del giorno diventa 'social' e sbarca su Telegram. La rubrica di Avvenire pubblicata ogni giorno nella seconda pagina del giornale da qualche tempo arriva ai lettori anche attraverso il Web, con una cartolina digitale diffusa sui canali ufficiali Twitter e Facebook di Avvenire.

Ora il servizio giornaliero ha anche un proprio canale Telegram, l’app di messaggistica per smartphone che offre anche spazi di 'broadcasting', cioè di diffusione dei contenuti con un meccanismo di 'uno a molti'. Non si tratta, infatti, di una chat ma di un servizio che permette di ricevere ogni mattina il santo del giorno sul proprio cellulare: un modo per iniziare la giornata con un pensiero ai 'maestri' di vita.

La cartolina contiene tutte le informazioni necessarie su uno dei santi o dei beati – o anche sulla ricorrenza principale – celebrati dalla liturgia: nome, data di nascita e di morte, un’immagine, poche parole per descrivere il profilo.

La cartolina è accompagnata da un breve messaggio che invita ad approfondire la storia del testimone proposto con un link alla sezione de «Il santo del giorno» del sito Avvenire.it.

L’iscrizione è semplice, basta visitare il canale all’indirizzo https://t.me/santoavvenire dallo smartphone, dal computer o dal tablet, oppure cercare dall’app di Telegram il canale "Il santo del giorno".

© Riproduzione riservata