giovedì 12 gennaio 2017
Come raccontava il nostro Massimiliano Castellani su queste pagine, il calcio non è più l'oggetto di un amore incondizionato. Le cause, dicono gli esperti, sono più d'una. Certa è la disaffezione che si registra sugli spalti degli stadi, ma anche sul divano di casa davanti al televisore. È anche vero, però, che il calcio resta uno dei pochi argomenti capaci di abbattere steccati sociali e culturali. Di pallone, al di là della reale competenza, ne parlano tutti. Il nostro, si sa, è un Paese di commissari tecnici della Nazionale. Anche i giornali ci mettono del loro, soprattutto quando si parla di calciomercato. È fin troppo facile far sognare o disperare i tifosi. Eppure anche il calciomercato può diventare scienza esatta (o quasi) se a trattarla, con il dovuto distacco e la dovuta ironia, sono giornalisti che ne sanno davvero più degli altri, o almeno lo danno a credere. In realtà, quelli di cui parliamo sono bravi. Rispondono ai nomi di Alessandro Bonan e di Gianluca Di Marzio. Il loro Calciomercato su Sky Sport 1 e Sky Supercalcio è L'originale, stando almeno al sottotitolo della trasmissione, ma lo è anche in realtà. Adesso, con la finestra di calciomercato di gennaio, i due sono tornati dal lunedì al venerdì in seconda serata con l'edizione invernale di una delle trasmissioni più amate dagli appassionati del genere. Loro le notizie le hanno davvero. Di Marzio in particolare, che è molto attivo anche sui social. Per Bonan, conduttore in studio, Di Marzio non è solo la spalla ideale in collegamento video, ma il punto di riferimento, la fonte informata, che gli permette di trattare tutto il resto con intelligente leggerezza. Bonan gigioneggia così, con aria sorniona, con gli ospiti in studio e con il pubblico a casa. Racconta il calciomercato come un romanzo pieno di intrighi, amori, tradimenti, fughe e ritorni. A dargli manforte sono presenti ogni volta scrittori appassionati di calcio come Sandro Veronesi, “il gobbo di Prato”, come lui stesso si è scherzosamente definito martedì sera parlando di Fiorentina, ben sapendo come i tifosi viola apostrofano i sostenitori della rivale di sempre, la Juventus. Ma anche questo, insieme a sigle e rubriche spiritose e a personaggi surreali, dà l'idea del clima che si respira a Calciomercato – L'originale, senza prendersi troppo sul serio, dando comunque notizie.
© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: