venerdì 3 novembre 2017
Al via un progetto che si rivolge a giovani in cerca di lavoro part time o anche a professionisti che vogliono cimentarsi con il mercato dell'energia
Spazio a un centinaio di incaricati alla vendita

Wekiwi lancia la figura dello Smart Home Advisor. Il primo fornitore on line italiano 100% digital di energia e gas naturale incentiva e favorisce la figura del passa-parola, sino a diventare un lavoro, quello dell’incaricato alla vendita. Tra i primi in Europa, punta sulla vendita diretta, scommettendo su una tendenza in continua crescita.

Secondo Univendita la vendita diretta in Italia nel primo semestre del 2017 ha avuto un incremento del 2%. Anche a livello occupazionale si registra un dato positivo nello stesso periodo, infatti il numero degli addetti alla vendita è cresciuto dell’1,5%, con oltre 138mila venditori, di cui il 91,3% donne. L’Italia nel 2016 si è confermata al quarto posto dietro Germania, Francia e Gran Bretagna nelle vendite a domicilio, per un totale di quasi 33 miliardi di fatturato. Il settore merceologico trainante è rappresentato da benessere e cosmesi, ma negli ultimi anni si è registrato un aumento in tutte quelle categorie di prodotti relativi all’ambito domestico.

«Punto di forza della vendita diretta - spiega Massimo Bello, amministratore delegato di Wekiwi - è sicuramente il fattore umano: una forza vendita che fornisce una consulenza personalizzata in base alle esigenze del consumatore e stabilisce con lui un rapporto diretto e di fiducia. Per questo motivo abbiamo deciso di puntare sullo Smart Home Advisor – l’addetto alle vendite dirette nell’era della smart energy – per arrivare direttamente al cliente finale, senza intermediari, call center o telemarketing, cercando di implementare giorno per giorno l’obiettivo di offrire un servizio trasparente e scalabile sulle esigenze dell’utente. Entro il 2018 puntiamo a reclutare un centinaio di incaricati in tutta Italia».

L’obiettivo è quello di formare una rete che grazie al passa-parola e alle pratiche virtuose può arrivare a competere anche con i monopoli più consolidati. Da notare che gli Smart Home Advisors non faranno parte di agenzie multimandatarie del porta a porta (molto diffuse nel settore energia), ma saranno incaricati gestiti direttamente da Wekiwi, che svolgeranno quest’attività tipicamente part-time. «Innanzitutto - continua l'ad - prevediamo delle tappe di presentazione itineranti. Dopo Milano e Caserta, il 21 novembre a Roma e il 6 dicembre a Bologna incontreremo i clienti. Poi è prevista una formazione sia sul tema dei contratti di fornitura energia e/o gas, sia sulle soluzioni per l’efficienza energetica che proposte sullo shop on line.
La legge 173/2015 disciplina l’incaricato alla vendita e stabilisce anche alcune agevolazioni interessanti: sino a 5mila euro netti di compensi non occorre aprire la partita Iva e non c’è cumulo con altri redditi, l’azienda si occupa di effettuare le ritenute a titolo d’imposta. Pertanto questo strumento è adatto a chi vuole intraprendere un’attività anche solo per valutarla e comprendere se può rappresentare un reale impiego. La nostra proposta è interessante perché non premia solo le vendite dirette dell’individuo, ma anche le cosiddette vendite indirette. Gli Smart Home Advisors possono a loro volta creare una propria struttura di vendita e percepire compensi indiretti sulle attività commerciali dei propri collaboratori. E di tutti gli adempimenti burocratico-amministrativi si occupa Wekiwi attraverso un software dedicato. In questo modo l’attività proposta ha un approccio collaborativo e di team e non individuale» .

Insomma un progetto che si rivolge a giovani in cerca di lavoro part-time o anche a professionisti della vendita che vogliono cimentarsi con il mercato dell’energia avendo un rapporto diretto con l’azienda ed entrando a far parte di un team specialistico e selezionato. Gli interessati possono inviare un cv a: premium@wekiwi.it.

© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: