Il dono di un Liceo nel segno del Natale: un presepe che "sana" la ferita di Genova
venerdì 23 novembre 2018

Gentile direttore,

le invio il disegno del progetto di presepe, dedicato al genovese 'Ponte Morandi' e al dramma di cui è stato (ed è ancora) epicentro, che la classe 1C Scienze umane, andrà a realizzare con materiale di recupero per il Primo Concorso indetto da Avis di Castiglion Fiorentino. La nostra scuola, il Liceo classico statale 'Federico Frezzi-Beata Angela di Foligno' che certo non le è ignoto perché suo padre Giorgio Tarquinio è stato per diversi anni nostro preside e tra noi è ancora presente il suo ricordo, è legato ad 'Avvenire' per il fatto che utilizziamo ogni giorno diverse copie del quotidiano da lei diretto che ci stimola continuamente al dibattito e offre molti spunti anche sul piano didattico e alla partecipazione a progetti. Cordiali saluti

Guglielmo Manuali professore di Scienze umane e Filosofia Foligno


Grazie, gentile e caro professore, per l’uso intelligente e stimolante del nostro giornale, per l’inatteso e felice ricordo di mio padre e per la condivisione di questo bel progetto di presepe che unisce fedele memoria e stringente attualità e "sana" la ferita aperta nel cuore di Genova nel segno del Natale di Gesù. Buon lavoro e buon cammino verso il prossimo tempo di festa a lei, ai suoi colleghi e a tutti i suoi studenti.

© Riproduzione riservata