mercoledì 20 marzo 2019
Ha lasciato il potere dopo quasi 30 anni Nursultan Nazarbaev: in suo onore Astana si chiamerà Nursultan, l'ha deciso il Parlamento kazako
Un'immagine di Astana: la capitale kazaka cambierà nome in Nursultan in onore dell'ex presidente (Ansa)

Un'immagine di Astana: la capitale kazaka cambierà nome in Nursultan in onore dell'ex presidente (Ansa)

COMMENTA E CONDIVIDI

Il Parlamento del Kazakistan ha approvato la modifica del nome della capitale del Paese, in onore dell'ex presidente Nursultan Nazarbaev, il giorno dopo le sue dimissioni. «Ora Astana è ufficialmente rinominata Nursultan», ha riferito l'agenzia di stampa statale Kazinform, a seguito del voto.

La proposta di cambiare il nome alla città era arrivata dal neo presidente, Kassym-Jomart Tokayev, che ha prestato giuramento stamani dopo le dimissioni a sorpresa annunciate ieri dal 78enne Nazarbaev che ha guidato il Paese per quasi trent'anni.

«Ritengo necessario immortalare il nome del primo presidente della Repubblica del Kazakhstan», ha detto Tokayev nel suo discorso di insediamento davanti ai due rami del Parlamento. Astana dovrebbe assumere il nuovo nome di "Nursultan" e anche le vie centrali di ogni città del Paese dovrebbero essere intitolate all'ex presidente. Il Parlamento, riporta l'agenzia di stato Kazinform, ha subito approvato una bozza di legge in questo senso.

La stretta di mano fra il presidente uscente del Kazakistan, Nursultan Nazarbaev (a sinistra) e il suo successore Kassym-Jomart Tokayev (Ansa)

La stretta di mano fra il presidente uscente del Kazakistan, Nursultan Nazarbaev (a sinistra) e il suo successore Kassym-Jomart Tokayev (Ansa)

La figlia di Nazarbayev, Dariga Nazarbayeva, è stata nominata presidente del Senato in sostituzione del neo presidente. Nel proporre Tokayev per la sua successione, ieri Nazarbayev ha definito il nuovo presidente «una persona onesta, responsabile e indispensabile», ricordando come sia stato al suo fianco fin dall'indipendenza del Paese dall'Unione Sovietica, nel 1991.

Fu Nazarbayev a decidere di fare di Astana la capitale del Paese al posto di Almaty perché più centrale e meno soggetta a terremoti. Astana è diventata capitale nel 1997 ed è passata dall'essere una cittadina di provincia a città futurista. 'Astana' in kazako significa 'la capitale' e da tempo circolavano voci secondo cui, a un certo punto, il suo nome sarebbe stato cambiato in onore del leader che le ha dato forma. In precedenza, Astata era stata chiamata anche Akmola, Tselinograd e Akmolinsk.

© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI

ARGOMENTI: