giovedì 9 giugno 2016
Dal 27 al 31 luglio Papa Francesco sarà in Polonia per la XXXI Giornata mondiale della gioventù: nel corso della visita l'omaggio alla Madonna nera di Czestochowa, la visita ad Auschwitz e Birkenau. Leggi il PROGRAMMA
Il Papa in Polonia, il 29 la preghiera ad Auschwitz
I diversi momenti dell'abbraccio ai giovani per la prima Giornata mondiale da lui convocata, ma anche l'omaggio alla Madonna Nera a Czestochowa in occasione dei 1050 anni del battesimo della Polonia, la preghiera contro l'orrore a Auschwitz e Birkenau e il conforto ai piccoli malati dell'ospedale pediatrico Prokocim. E il passaggio della Porta della misericordia nel santuario della Divina Misericordia di santa Faustina. PRIMO GIORNO IN POLONIA Sono questi i momenti principali del viaggio che dal 27 al 31 luglio prossimi porterà Papa Francesco in Polonia, e al quale non mancheranno ovviamente i momenti di incontro con le istituzioni politiche e civili e con la Chiesa locale. Il Vaticano ha ufficializzato il programma del viaggio, che sarà il quindicesimo internazionale del pontificato: la partenza è fissata per le 16 del 27 luglio, dall'aeroporto di Fiumicino, con arrivo a Cracovia alle 17 (non c'è differenza di fuso orario, ndr), dove papa Francesco alloggerà, sarà prima accolto in aeroporto e poi, nel Palazzo del Wawel incontrerà presidente, corpo diplomatico e società civile. Alle 18,30 nella cattedrale di Cracovia invece, incontrerà i vescovi polacchi. SECONDO GIORNO Il secondo giorno, giovedì 28 luglio, si divide tra la tappa al santuario di Czestochowa con la messa per i 1050 anni del battesimo della Polonia, e nel tardo pomeriggio, il rientro a Cracovia e la cerimonia di accoglienza da parte dei giovani, nel parco Jordan. TERZO GIORNO Venerdì 29 luglio il Pontefice raggiungerà in elicottero Oswiecim (nome polacco della località dove sorge il lager di Auschwitz, ndr) dove visiterà sia il campo di Auschwitz che quello di Birkenau, dove pronuncerà un discorso. Tornato a Cracovia, il Papa visiterà l'ospedale pediatrico universitario Prokocim mentre dalle 18, nel parco Jordan, parteciperà alla Via Crucis della Gmg. QUARTO GIORNO Sabato 30 luglio intorno alle 8,30 il Papa si recherà al santuario della Divina Misericordia dove poco dopo attraverserà la Porta della Divina Misericordia e successivamente amministrerà la confessione ad alcuni giovani. Alle 10,30 celebrerà la messa con sacerdoti, religiose, religiosi, Consacrati e Seminaristi polacchi nel Santuario di S. Giovanni Paolo II a Cracovia. Subito dopo è previsto il pranzo con i giovani nell'arcivescovado. Il successivo impegno è per ora alle 19,30, con la veglia di preghiera dei giovani al Campus Misericordiae, dove pure il Papa attraverserà la Porta Santa. QUINTO GIORNO Domenica 31 luglio è il giorno conclusivo del viaggio in Polonia, con la grande messa per la Gmg, in agenda alle 10 nel Campus Misericordiae. Nel pomeriggio papa Bergoglio incontrerà i volontari, il comitato organizzatore e i benefattori della Gmg. La cerimonia di congedo è fissata per le 18,30 all'aeroporto di Balice-Cracovia, e l'arrivo a Roma Ciampino previsto intorno alle 20,25.
© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: