venerdì 25 gennaio 2019
La parrocchia è a due chilometri e il ragazzo, che ha 27 anni ed è nigerianom, assisteva anche gli anziani. Dovrà in andare in Piemonte
Via dal Cara, le lacrime di Anthony il «sacrestano» (Video)
COMMENTA E CONDIVIDI

Era in lista stamattina alle nove con altri quarantadue. Doveva andare in Piemonte, ma «non so dove». Anthony ha 27 anni, nigeriano e non è potuto partire, sta male, ha la febbre troppo alta. È arrivato nel nostro Paese il 14 aprile 2017: «Era un giorno molto importante per me, era Venerdì Santo, mi sono affidato a Dio». A Castelnuovo di Porto era ospite del Cara e faceva il sacrestano nella parrocchia di Santa Lucia in Pontestorto. Assisteva anche gli anziani della casa di riposo "Cesare Peruzzi".

«Non ho avuto il tempo di abbracciare tutti – dice –. Qui avevo trovato una bella famiglia, sia al Cara che in parrocchia». Racconta don José Manuel Torres, il parroco, che «il ragazzo era disponibile a dare una mano a tempo pieno come volontario, a fare le pulizie, il giardiniere e altri servizi. Mi sono accorto subito che Anthony ha davvero fede, sincera e generosa. Ne sono rimasto commosso».

Vedi anche le video interviste al sindaco di Castelnuovo di Porto, Riccardo Travaglini, e il parroco don Josè Manuel Torres di Pino Ciociola:

Video

© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI

ARGOMENTI: