martedì 14 giugno 2016
«Il mio miglior difetto»: il nuovo video di The Sun
«Il Signore Dio prese l’uomo e lo pose nel giardino di Eden, perché lo coltivasse e lo custodisse». Genesi 2,15. Citano la Bibbia, ma anche papa Francesco i The Sun, che dedicano alla difesa della nostra «casa comune», come dice il Pontefice, l’uscita il 18 giugno de Il mio miglior difetto, il nuovo video della rock band vicentina, composta da Francesco Lorenzi (autore, cantante e chitarrista), Riccardo Rossi (batterista), Matteo Reghelin (bassista) e Gianluca Menegozzo (chitarrista). Il videoclip del brano è stato girato nel deserto del Negev in Israele. 
RBI86NDvVpQ;430;242
 
I The Sun, che nella loro carriera si sono già esibiti sia davanti a papa Francesco sia a Benedetto XVI, inoltre, canteranno in concerto alla Gmg il 29 luglio prossimo, alla veglia con i giovani a Cracovia. Il cantante e portavoce dei The Sun, Francesco Lorenzi, a proposito del singolo Il mio miglior difetto estratto dall’album Cuore aperto, terzo disco della band racconta: «Già da bambino sentivo una Verità più forte di me, più forte delle abitudini della nostra cultura, più forte di tanti silenzi, più forte dell’indifferenza. Quella Verità l’ho sempre percepita: empatia, compassione, rispetto per ogni forma di vita, fraternità e giustizia sono cinque pilastri per sostenere e vivere concretamente l’amore. Sono stato odiato, incompreso e attaccato per questa mia consapevolezza, spesso additata perfino come un difetto, quando invece è proprio l’indifferenza il peggiore dei mali». Nel brano dalle robuste sonorità rock sono contenuti questi significati, con un invito all’impegno in prima persona: «La Genesi ci ricorda che siamo qui per coltivare e custodire. Ora più che mai è evidente però che siamo qui anche per difendere. Difendere il nostro meraviglioso mondo, difendere i più deboli, stando dalla parte di coloro che non hanno voce». 
La band è stata nominata da Amnesty International Italia al Premio Voci per la Libertà 2016 con il brano Le case di Mosul, che si inserisce nelle loro molte attività solidali a favore sia delle popolazioni disagiate della Palestina sia a sostegno dei profughi siriani. E, a proposito del loro stretto rapporto con la Terra Santa, Tv2000 trasmetterà in prima serata durante i giorni della Gmg in Polonia uno speciale che documenta l’ultimo viaggio in Israele e Palestina dei The Sun insieme a 200 ragazzi, in uno speciale pellegrinaggio tra fede e musica.. Nel frattempo continua il loro tour sia in Italia sia all’estero. Le date aggornate su http://www.thesun.it/tour/
© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: