sabato 27 gennaio 2018
Sarà il sacerdote, teologo e poeta portoghese José Tolentino de Mendonça a guidare le meditazioni per il Papa e la Curia Romana durante gli Esercizi di Quaresima in programma dal 18 al 23 febbraio
Il Papa e la Curia Romana ad Ariccia (L'Osservatore Romano)

Il Papa e la Curia Romana ad Ariccia (L'Osservatore Romano)

Sarà il sacerdote portoghese José Tolentino de Mendonça a predicare gli Esercizi spirituali del Papa e della Curia Romana, in programma dal 18 al 23 febbraio presso la Casa “Divin Maestro” ad Ariccia, alla porte di Roma. Una decisione che riempie di gioia anche la redazione di Avvenire di cui è prestigioso collaboratore, avendo firmato tra le altre cose, la rubrica “La piccola via delle grandi domande”.

Sacerdote, teologo e poeta. Ecco chi è Tolentino

José Tolentino Mendonça

José Tolentino Mendonça

Teologo, poeta e scrittore di fama internazionale, Tolentino è nato a Machico, in Portogallo, nel 1965. Ordinato sacerdote nel 1990 attualmente è vicerettore dell’Università Cattolica di Lisbona e consultore del Pontificio Consiglio della cultura.
Come riferisce l’Osservatore Romano sarà “Elogio della sete” il tema delle meditazioni di Quaresima affidate al religioso. Gli Esercizi, si apriranno domenica 18 febbraio con la riflessione introduttiva “Apprendisti dello stupore”, cui seguiranno nei giorni successivi interventi sui temi: “La scienza della sete”; “Mi sono accorto di essere assetato”; “Questa sete di niente”; “La sete di Gesù”; “Le lacrime raccontano una sete”; “Bere dalla propria sete”; “Le forme del desiderio”; “Ascoltare la sete delle periferie”; “La beatitudine della sete.

Sospesa l'Udienza generale del mercoledì

Una precedente edizione degli Esercizi di Quaresima (L'Osservatore Romano)

Una precedente edizione degli Esercizi di Quaresima (L'Osservatore Romano)

Il programma degli Esercizi, anticipa ancora il quotidiano della Santa Sede, prevede per la domenica iniziale, alle 18, l’introduzione, l’adorazione e la recita dei Vespri. Le giornate successive si apriranno con la concelebrazione della Messa alle 7.30, seguita da una prima meditazione alle 9.30. Quindi alle 16 si terrà la seconda meditazione che precederà la recita dei Vespri e l’adorazione eucaristica. Nella giornata conclusiva, venerdì 23, è in programma un’unica meditazione. Durante il periodo di ritiro saranno sospese le udienze compresa quella generale del mercoledì.
Tra i titoli più noti della produzione di Tolentino, in italiano sono disponibili: “Il tesoro nascosto”, “Nessun cammino sarà lungo. Per una teologia dell’amicizia”, “Padre nostro che sei in terra”, “La lettura infinita. La Bibbia e la sua interpretazione”, "Chiamate in attesa", “Liberiamo il tempo. Piccolo manuale sull’arte di vivere”.

© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: