giovedì 17 maggio 2018
Il Federal Bureau ammette: «Difficile identificarli». Altri mille terroristi interni restano in circolazione
Allarme Fbi: caccia negli Usa a mille «lupi solitari»

Gli agenti del Fbi stanno indagando su un migliaio di sospetti "lupi solitari" e su altrettanti "terroristi interni" negli Stati Uniti. Lo ha detto il direttore del Bureau, Christopher Wray, durante un'audizione in commissione al Senato, sottolineando che i 'lupi solitarì, uomini radicalizzati su Internet, rappresentano "la più alta priorità dell'antiterrorismo". Le indagini, ha spiegato ancora, sono in corso in tutti i 50 stati americani e si aggiungono "alle indagini su al Qaeda, sull'Is e sul terrorismo interno".

Secondo Wray, "quello che le rende così difficili è che non ci sono molti punti da mettere insieme con alcune di queste persone:scelgono obiettivi soft, ricorrono ad armi facili da usare, come gli ordigni esplosivi improvvisati (Ied), auto, coltelli, pistole".

© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: