giovedì 18 gennaio 2018
Il Papa ha unito in matrimonio religioso una hostess e uno steward cileni, sposati civilmente e genitori di due figli. Un fuoriprogramma nel volo interno da Santiago a Iquique nel Nord
Il Papa celebra il matrimonio in volo (foto Osservatore Romano)

Il Papa celebra il matrimonio in volo (foto Osservatore Romano)

Un matrimonio al volo. Cercavano una benedizione dal Papa ma il Papa li ha sposati seduta stante. Paula Podest e Carlos Ciuffati hostess e steward della compagnia Latam si sono ritrovati sposi ad alta quota sul volo papale da Santiago del Cile a Iquique. A raccontarlo ai giornalisti sono stati gli stessi novelli sposi che raggianti hanno poi comunicato a tutti quello che era accaduto più avanti, vicino alla cabina di comando dell’aereo.

Ci siamo avvicinati al Papa – racconta Carlos - per chiedere una benedizione per il nostro matrimonio che avevamo intenzione di fare anche in chiesa. Gli abbiamo detto che eravamo sposati civilmente e che avevamo pianificato tutto per sposarci anche in parrocchia ma la chiesa era crollata per il terremoto nel 2010». «Siete già sposati civilmente?» ha chiesto il Papa. «E tu – ha detto a Carlos – sei sicuro? Siete sicuri di volerlo?».

«Bueno - ha detto il Papa - allora vi sposo io!». Così è scattata la proposta del matrimonio al momento.

Il bacio tra gli sposi (foto Ansa)

Il bacio tra gli sposi (foto Ansa)

Carlos ha raccontato che a fare da testimone è stato il presidente della compagnia aerea Latam, Ignacio Queto, che ha posto la sua firma su un pezzo di carta per la ratifica del matrimonio valido.

La coppia di 39 anni che vive a Santiago del Cile ha già due bambine Rafale e Isabela. Ora sono marito e moglie anche per la Chiesa cattolica perché per la prima volta un Papa ha celebrato un matrimonio in volo.

LA GIOIA DEGLI SPOSI IN UN VIDEO

© Riproduzione riservata