mercoledì 5 dicembre 2018
Emergency Italy, con la campagna “Ogni persona conta”, e Sorgenia, per lo spot “Domani è una figata” con Bebe Vio, sono i vincitori del premio San Bernardino per la pubblicità socialmente responsabile
Ecco i vincitori del premio San Bernardino

Emergency Italy, con la campagna “Ogni persona conta”, e Sorgenia, per lo spot “Domani è una figata” con Bebe Vio, sono i vincitori rispettivamente delle categorie non profit e profit della 16^ edizione del Premio San Bernardino per la pubblicità socialmente responsabile, proclamati nel corso della manifestazione finale nell'aula magna dell’Università Lumsa, a Roma.

IL VIDEO DELLA CAMPAGNA DI SORGENIA: DOMANI È UNA FIGATA

Video

Le due campagne sono state selezione dalla commissione esaminatrice composta da Lucio Brunelli (direttore di Tv 2000), Alberto Contri (presidente della Fondazione Pubblicità Progresso), Gennaro Iasevoli (prorettore Lumsa), don Luca Pandolfi (direttore del Centro comunicazioni sociali della Pontificia università Urbaniana), Marco Tarquinio (direttore di Avvenire), Sara Gandolfi (Corriere della Sera).

Ideato da monsignor Giovanni Santucci nel 2003, il “San Bernardino” va a premiare le imprese e i soggetti che scelgono di comunicare attraverso forme di pubblicità etica. Quest’anno il Premio ha rivolto una particolare attenzione anche agli studenti delle scuole di Roma e provincia in cui sono attivi corsi di grafica pubblicitaria, grazie all'intervento del consorzio per il recupero della plastica Corepla.

Il riconoscimento 2018 è andato a Islam Hasfa del Liceo “Argan” di Roma.

Alla giornata odierna, preceduta da un convegno sul rapporto tra cibo e comunicazione con entrambi gli eventi organizzati dalla May Communication, sono intervenuti anche Egidio Maggioni, presidente del Premio San Bernardino; monsignor Melchor Sanchez de Toca, sottosegretario del Pontificio Consiglio della Cultura, che da anni offre il patrocinio e Alberto Contri, presidente di Pubblicità Progresso.


© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: