martedì 15 maggio 2018
Si cercano i migliori sviluppatori italiani per costruire insieme l’intelligenza artificiale (Ia) del futuro
Al via la campagna di assunzioni

Userbot, start up innovativa partecipata da PoliHub, lancia la sua innovativa campagna di assunzioni on line, alla ricerca dei migliori sviluppatori italiani per costruire insieme l’intelligenza artificiale (Ia) del futuro. Userbot ha sviluppato una soluzione tecnologica proprietaria di Ia, con l’obiettivo di ottimizzare e rendere più semplici e veloci le comunicazioni tra aziende e consumatori. A fronte di un utilizzo sempre più diffuso di servizi di live chat, primi fra tutti quelli dei più popolari social network, che consentono un processo di domanda-risposta istantaneo, la gran parte delle aziende si trova a fornire con ritardo risposte ai propri clienti, spesso esperienze frustranti per gli utenti finali. Da qui l’idea di utilizzare l’Ia per automatizzare le comunicazioni tra aziende e consumatori.

Il servizio messo a punto da Userbot viene installato sui principali canali digitali: siti web, pagine Facebook, app Ios e Android fino ai servizi di messaggistica come Telegram. Le conversazioni sono gestite direttamente dall’Ia e, nel momento in cui la macchina non è in grado di rispondere a una particolare domanda, questa viene automaticamente girata all’operatore umano in modo da soddisfare in tempo reale la richiesta del cliente, e permettere all'Intelligenza Artificiale di imparare dalle risposte degli operatori umani.

Il Team di Userbot ha dedicato ampio spazio, su una pagina del sito ufficiale, alla descrizione delle sue modalità di lavoro flessibile e asincrono, indicandone anche benefici e vantaggi, mostrandosi quindi come una realtà altamente innovativa non solo da un punto di vista tecnologico, ma anche nei processi organizzativi interni.



© Riproduzione riservata

ARGOMENTI: