mercoledì 24 marzo 2021
I riti di Pasqua con il Papa si celebrano ancora nel segno delle limitazioni imposte dalla pandemia da Covid-19: ecco come seguirli
Come seguire la Settimana Santa in tv e sul web

Ansa

COMMENTA E CONDIVIDI

Un anno dopo, i riti di Pasqua in Vaticano si celebrano ancora nel segno delle limitazioni imposte dalla pandemia da Covid-19. Anche la Settimana Santa di Francesco avrà tempi e ritmi modellati sulle esigenze che il Covid impone, prima fra tutte la perdurante assenza delle folle che abitualmente popolavano gli appuntamenti dalla Domenica delle Palme fino a quella della Pasqua. Ci sarà una presenza "limitata" di fedeli, nel "rispetto delle misure sanitarie previste", fanno sapere dalla Santa Sede.

Gli appuntamenti si aprono con la Messa della Domenica delle Palme, il 28 marzo, in programma alle 10.30 all'Altare della Cattedra in San Pietro.

Quindi, ci sarà la Messa crismale di Giovedì Santo, primo aprile, nella Basilica, alle 10, presieduta dal Papa, seguita, alle 18, dalla celebrazione in Coena Domini, presieduta non dal Pontefice ma dal cardinale decano del Collegio, Giovanni Battista Re.

Alle 18 del Venerdì Santo, il 2 aprile, si celebrerà la Passione di Cristo, nella Basilica, e, alle 21, la Via Crucis in mondovisione, entrambe presiedute da Francesco.
Come lo scorso anno, la processione con la Croce non si farà intorno al Colosseo, ma sarà allestita sul Sagrato della Basilica vaticana.

Venerdì Santo. La Via Crucis del Papa meditata e disegnata dai bambini (Riccardo Maccioni)

Alle 19.30 di Sabato Santo, 3 aprile, il Papa sarà di nuovo all'Altare della Cattedra per la veglia pasquale, quindi alle 10 della Domenica 4 aprile, nella Basilica Vaticana, verrà celebrata la Messa di Pasqua conclusa dal Messaggio e dalla Benedizione Urbi et Orbi. Il giorno successivo, Lunedì dell'Angelus, il 5 aprile, la prima recita del Regina Caeli dalla Biblioteca del Palazzo apostolico.

Reuters

Come seguire la Settimana Santa in tv

Sarà possibile seguire le celebrazioni di papa Francesco nella Settimana Santa in televisione, ma anche attraverso Internet e i social media. Sulle pagine social, sul sito di Avvenire e sulle pagine del quotidiano non mancheranno le cronache e gli approfondimenti sulle liturgie centrali dell'anno. Presenti numerosi approfondimenti anche su gli altri mezzi di comunicazione della Conferenza episcopale italiana, in particolare sulle frequenze di RadioInBlu e l'agenzia d'informazione, Sir.


Per chi non vuole perdersi nemmeno un'immagine delle celebrazioni pasquali, Tv2000 - che è visibile sul digitale terrestre canale 28, sul satellite al canale 157 SKY - offre una programmazione speciale dedicata alla Pasqua e alla Settimana Santa. L’emittente della Cei, in collaborazione con Vatican Media, trasmette le seguenti dirette con papa Francesco: domenica 28 marzo alle ore 10.30 la Santa Messa delle Palme e alle 12 la recita dell’Angelus; giovedì 1 aprile alle ore 10 la Messa del Crisma; venerdì 2 alle ore 18 in diretta la celebrazione della Passione e alle 21 la Via Crucis da piazza San Pietro; sabato 3 alle ore 19.30 in diretta dalla Basilica vaticana la Veglia pasquale; domenica 4 alle ore 10 la Santa Messa di Pasqua seguita dalla benedizione Urbi et Orbi; lunedì 5 aprile alle ore 12 la recita della preghiera Regina Coeli dalla Biblioteca del palazzo Apostolico.

Anche quest'anno la processione con la Croce, trasmessa in mondovisione, non si farà intorno al Colosseo, ma verrà allestita sul Sagrato della Basilica vaticana, e non vedrà la presenza di pubblico. Su Rai1 e Raiplay il Rito della Via Crucis è in onda dalle 20.50, preceduto dallo speciale di Porta a Porta "Il dolore e la speranza" trasmesso alle 20.30 e condotto da Bruno Vespa con la partecipazione di Flavio Insinna. La Via Crucis va in onda anche su TV2000, dove è possibile seguirla a partire dalle ore 21.05. Segnaliamo un'interessante maratona post Via Crucis, proposta da Rai1: alle 22.40 va in onda il documentario Papa Francesco – Un uomo di parola diretto da uno dei più importanti registi contemporanei, Wim Wenders. Segue poi alle 00.10 Viaggio nella Chiesa di Francesco – Speciale Venerdì Santo e, alle 00.45, il Concerto di Pasqua dal Duomo di Orvieto con l’ Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino diretta da Zubin Mehta e il Coro guidato dal M° Lorenzo Fratini.

Su Rai1 e Raiplay è prevista anche la diretta della Messa di Pasqua, dalle 9.50 domenica 4 aprile.



La programmazione speciale di Tv2000 dedicata alla Settimana Santa prevede anche: giovedì 1 aprile la Messa in Coena Domini, celebrata alle ore 18 nella Basilica Vaticana, e la Veglia di preghiera ‘Con Gesù nell’orto degli ulivi’ alle ore 20 dalla Basilica del Getsemani. Venerdì 2 aprile alle ore 11 la Via Crucis dalla Scala Santa a Roma.

Sabato 3 aprile alle ore 13.50 la celebrazione Mariana da Lourdes " sette dolori di Maria", e alle ore 17 da Torino l’Ostensione straordinaria della Sindone accompagnata dalla preghiera dell’arcivescovo di Torino e custode pontificio del Telo, monsignor Cesare Nosiglia. Avvenire sarà media partner dell'evento e offrirà la diretta sulla propria pagina Facebook.

🇮🇹 DIRETTA DELLA SINDONE - SABATO 3 APRILE 16.15 La diretta verrà trasmessa su questa pagina ed inizierà alle ore 16.15,...

Pubblicato da Avvenire su Mercoledì 31 marzo 2021

La diretta sui social inizia alle ore 16.30, con interventi e testimonianze che preparano alla contemplazione della Sindone.

Video


Tra i film: "La Bibbia" la serie di Roma Downey e Mark Burnet, a partire da lunedì 29 marzo ore 21.10; "L’inchiesta" di Giulio Base in onda martedì 30 marzo alle ore 21.10 e sabato 3 aprile alle ore 8.30; "Gesù di Nazareth" di Franco Zeffirelli, in quattro puntate da giovedì 1 aprile a domenica 5 alle ore 12.15 e in prima serata.
Inoltre, i documentari: "Pasque" di Alessandra Buzzetti, in onda giovedì 1 aprile ore 8.40 e sabato 3 ore 8; "La pittura più bella del mondo" dedicato alla "Resurrezione" del pittore Piero della Francesca, giovedì 1 ore 16.25; "Aeterna. Itinerari di preghiera per le strade di Roma", sabato 3 aprile ore 23; "Giovanni Paolo II. Una storia insieme", in onda domenica 5 aprile alle ore 23.20.


Numerose le celebrazioni proposte sul web da movimenti ecclesiali, santuari, congregazioni e comunità.

Attraverso il sito della Comunità di Sant'Egidio si possono seguire i riti della Settimana Santa e della Pasqua di Resurrezione. Qui il collegamento.


© Riproduzione riservata
COMMENTA E CONDIVIDI

ARGOMENTI: