martedì 25 luglio 2017
Il Papa ha voluto l'immagine di una mano tesa in segno di accoglienza verso coloro che fuggono dalla loro patria. La medaglia sarà disponibile da venerdì 28
I migranti sulla medaglia per il quinto anno di pontificato di Francesco

Un nuovo gesto di attenzione in più del Papa verso i migranti. Saranno proprio loro infatti i protagonisti della medaglia per il quinto anno di Pontificato di Francesco. Disponibile dal 28 luglio 2017, la medaglia riporta sul rovescio «la mano tesa segno di accoglienza verso coloro che fuggono dalla loro patria in cerca di un futuro migliore: hospes eram et collegistis me (Mt 25,35) - si legge nel comunicato diffuso dalla Sala stampa vaticana - Seduto per terra e quasi confuso tra la gente c`è un uomo che somiglia a Cristo: quello che avete fatto ad uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l`avete fatto a me». Opera di Mariangela Crisciotti, la medaglia riporta sul dritto lo stemma di Papa Francesco con la scritta FRANCISCUS P.P. ANNO V MMXVII e il nome dell'artista. Sul bordo: la scritta E CIVITATE VATICANA con il numero della medaglia.


© Riproduzione riservata